Arriva il Mercato Centrale a Roma

Mercato Centrale a Roma

Il Mercato Centrale a Roma: da Firenze sbarca nella capitale il progetto di Umberto Montano

Finalmente è arrivato il momento dell’inaugurazione. Mercoledì 5 Ottobre aprirà ufficialmente il Mercato Centrale a Roma, il progetto voluto da Umberto Montano e Claudio Cardini che porta nella capitale il format del Mercato Centrale di Firenze.

Il Mercato Centrale Roma farà rivivere l’ex dopo lavoro ferroviario della Stazione Termini, storicamente luogo d’incontro e di condivisione. Con questo nuovo progetto viene così restituita alla città la Cappa Mazzoniana realizzata negli anni ‘30 dall’architetto Angiolo Mazzoni, che sarà il centro del Mercato.

Alla base del progetto c’è il concetto di semplicità e immediatezza del cibo di qualità, da cui il claim “la bontà è elementare”.

Le botteghe

Ogni bottega avrà il proprio spazio di esposizione e una zona laboratorio per le preparazioni. Ci saranno il pane di Gabriele Bonci, le carni di Roberto Liberati, il pesce di Edoardo Galluzzi, il Trapizzino di Stefano Callegari, i formaggi di Beppe Giovale, la dispensa della Tradizione di Vico Equense… e ancora i fritti di Martino Bellicampi (Pastella), i carciofi di Alessandro Conti, la pasta fresca di Egidio Michelis e molto altro ancora (di cui vi parleremo nel corso dell’inaugurazione).

Il Mercato Centrale Roma sarà legato all’originale format fiorentino anche grazie alla presenza di alcune botteghe già in attività a San Lorenzo: dal tartufo di Luciano Savini alle proposte vegane-vegetariane di Marcella Bianchi, dall’hamburgher di Chianina di Enrico Lagorio alle specialità siciliane di Carmelo Pannocchietti di Arà, alla pizza spicchiata di Romualdo Rizzuti.

Co-branding con MondiCaffè

Al centro del Mercato ci sarà l’area caffetteria con le miscele monorigine e i blend di MondiCaffè, storica realtà romana che avvia in questo modo un’operazione di co-branding con Mercato Centrale Roma.

Il ristorante

Con Mercato Centrale Roma vediamo tornare alla ribalta il nome di Oliver Glowig, chef affermato con importanti esperienze alle spalle – prima all’Olivo del Capri Palace, poi all’Aldrovandi di Roma – che qui proporrà una cucina tesa a valorizzare la tradizione romana, utilizzando materie prime di assoluta qualità, in un ambiente semplice e informale.

Lo spazio

Nei 1900 mq di superficie del Mercato Centrale di Roma ci saranno 500 posti a sedere e 15 botteghe al piano terra, mentre la dispensa, il vino e la tavola del ristorante occuperanno il primo piano. Il progetto di riqualificazione è stato curato dallo studio Q-bic di Firenze.

Mercato Centrale Roma

Le botteghe, il ristorante e la spesa tutti i giorni dalle 7 a mezzanotte

Via Giolitti, 36 – Roma
info@mercatocentrale.it
www.mercatocentrale.it/roma
www.facebook.com/mercatocentraleroma
www.instagram.com/mercatocentraleroma


Scopri tutte le ultime notizie enogastronomiche.

Leggi l’articolo dedicato all’inaugurazione di Mercato Centrale Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *