Novità per il ristorante stellato Il Tino e per il bistrot QuarantunoDodici

chef e brigata ristorante Il Tino e QuarantunoDodici

Grandi novità in arrivo per i locali dello chef Daniele Usai al complesso nautico del Nautilus Marina di Fiumicino, uno dei più importanti ormeggi del Lazio.

brigata il tino quarantunododici

La brigata del ristorante Il Tino e QuarantunoDodici

Restyling per il ristorante Il Tino

Innanzitutto il ristorante stellato Il Tino – al primo piano della struttura – resta chiuso fino al 15 marzo per lavori di ristrutturazione. Diminuiranno i coperti e sarà creata una scenografica cucina a vista che consentirà di vedere la brigata in azione durante la cena.

L’obiettivo – rivela Lele Usai – è alzare l’asticella della qualità al Tino, riducendo il numero di tavoli da 12 a 8 e aggiungendo una cucina a vista in sala, un modo per migliorare l’esperienza dei clienti, che mi vedranno, insieme alla mia brigata, quasi fossimo in un acquario di vetro che si affaccia sulla sala. Inoltre, la nuova conformazione del Tino mi permetterà di uscire di più dalla cucina, una cosa che amo fare e che mi consente di relazionarmi con il mio cliente, di coccolarlo.

Alla sua riapertura, il 16 marzo, Il Tino, finora sempre aperto solo la sera, comincerà a osservare un turno di chiusura, il mercoledì.

Nuovi orari per il QuarantunoDodici

Allo stesso tempo sono in arrivo belle news anche dal QuarantunoDodici, il bistrot del piano terra al Nautilus Marina, la tavola più informale di Lele Usai.

Finora aperto dalla colazione al pranzo, a partire dal 27 febbraio il QuarantunoDodici (insegna che si ispira alle coordinate geografiche di questo luogo, 41-12) ha esteso la sua proposta anche al servizio serale, operativo tutti i giorni della settimana.

Nell’area all’aperto, a bordo fiume, oppure nell’ampio spazio interno dominato dalle grandi vetrate si possono così assaggiare, sia a pranzo che a cena, i piatti “pop” di Usai, dagli spaghetti alle vongole alla zuppa di pesce.

Ecco il menu del QuarantunoDodici:

Menu 4112

Spaghetti alle vongole quarantunododici

Spaghetti alle vongole

Ingressi separati per Il Tino e QuarantunoDodici

Fra gli altri cambiamenti che accompagnano questo restyling di struttura e proposta, c’è anche la separazione degli ingressi dei due locali. Il Tino da marzo avrà un ingresso indipendente, grazie alla costruzione di una scala esterna che farà arrivare il cliente in un primo ambiente dedicato all’accoglienza per poi accedere alla sala.

Leggi le ultime notizie enogastronomiche

Scopri le nuove aperture



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *