Carlo Cracco lascia Masterchef e si lancia alla conquista di Milano

Carlo Cracco lascia Masterchef

La notizia di questi giorni che ha fatto il giro del web (anche se per gli addetti ai lavori non è stata una grande sorpresa) è che Carlo Cracco lascia Masterchef. Il suo – almeno temporaneo – addio al talent show culinario è stato annunciato a Identità Golose, il congresso di cucina d’autore che si tiene ogni anno a Milano e che in questa tredicesima edizione lo ha visto più volte sul palco, sia come relatore che come membro della giuria di San Pellegrino Young Chef.

Carlo-Cracco-IGMI17

La ragione principale è legata all’apertura del suo nuovo ristorante in Galleria Vittorio Emanuele II, dove lo spazio a disposizione sarà davvero enorme: 5 piani – di cui 3 occupati dalle cucine – con ristorante, caffetteria, pasticceria… all’interno dello spazio in cui prima sorgeva lo shop Mercedes-Benz. Insomma, un progetto di ampio respiro, che inevitabilmente concentrerà tutta l’attenzione di Carlo Cracco, che non nasconde la gioia di lasciare lo spazio – interrato – di via Victor Hugo, il locale che lo ha reso celebre, prima con Peck e poi in proprio (dal 2007).

Cracco un paio di giorni fa a Repubblica aveva parlato anche di un nuovo progetto, in una zona meno centrale di Milano, nei pressi di Piazzale Accursio, che lo terrà ulteriormente impegnato:

Il Garage Italia, insieme a Lapo e all’architetto De Lucchi, in estate. Un segmento intermedio tra la Galleria e la Segheria sui Navigli, l’altro mio locale.

Ma cosa succederà in via Hugo? Cracco si augura di poter vendere il locale, anche se, come ha dichiarato ieri mattina, non è semplice – e chi lo sostituirà dovrà essere molto coraggioso per portare avanti il proprio progetto all’interno dello spazio che ha portato il suo nome per tanti anni.

cracco-ristorante-milano

Per tutti coloro che amano il Cracco televisivo, segnaliamo che chiuderà la sua avventura a Masterchef giovedì 9 marzo, con la finalissima della 6° edizione, ma che proseguirà con la conduzione di Hell’s Kitchen.


Scopri tutte le ultime notizie enogastronomiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *