Ana Roš è la migliore chef donna del mondo nel 2017

Ana Roš, la chef del ristorante sloveno Hiša Franko, situato a Kobarid (Caporetto), è stata nominata migliore chef donna del mondo nel 2017. Il premio “The World’s Best Female Chef 2017” le sarà conferito durante la cerimonia di premiazione dei World’s 50 Best Restaurants, che si terrà il 5 aprile presso il Royal Exhibition Building a Melbourne.

Da anni Ana Roš è considerata una delle più talentuose e affermate chef donne d’Europa. Classe 1972, Ana, ex campionessa nazionale di sci, con una carriera da diplomatico alle spalle, comincia a cucinare come autodidatta, assorbendo influenze italiane, ungheresi, austriache e croate, oltre che slovene.

Dal 2000 si occupa del ristorante Hiša Franko, ricavato all’interno di quella che era la locanda della famiglia del compagno, Valter Kramar. In poco più di un decennio la sua fama ha fatto il giro del mondo, grazie a una tecnica sopraffina e a una straordinaria capacità di valorizzare i prodotti del proprio territorio e di esaltare la freschezza degli ingredienti.

Hiša Franko, situato nella bellissima Valle dell’Isonzo, a soli tre chilometri dal confine italiano, è diventato un riferimento gastronomico anche per il nostro paese, non a caso vediamo spesso la chef slovena partecipare a eventi e manifestazioni in Italia.

hisa franko

Nell’accettare il premio World’s Best Female Chef 2017, Ana Roš ha commentato: “Si è trattata di una vera e propria sorpresa. Per me è una grande responsabilità accettare questo riconoscimento, soprattutto considerando che sono una chef autodidatta, ma al tempo stesso la considero una grande opportunità per la Slovenia affinché possa essere rivalutata come destinazione gastronomica interessante”.

Negli anni passati il titolo di migliore chef donna secondo la classifica dei World’s 50 Best Restaurants era stato assegnato a Dominique Crenn (2016), Hélène Darroze (2015), Helena Rizzo (2014), Elena Arzak (2013), alla nostra straordinaria Nadia Santini (2012) e alla celebre Anne-Sophie Pic (2011).

[Credits fotografici: Hiša Franko]

Leggi tutte le ultime notizie enogastronomiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *