S’Apposentu a Casa Puddu – Siddi

s-apposentu-a-casa-puddu
Indirizzo:vico Cagliari, 3 - 09020 Siddi (VS)
Telefono:070 9341045
Sito internet:www.sapposentu.it
Giorno chiusura:domenica sera e lunedì
Fascia di prezzo:50-60 euro
Tipo di locale:ristorante
Carte di credito:tutte
Andateci per:provare la più elegante delle cucine sarde

A Siddi difficilmente capiterete per caso. Siamo in un minuscolo borgo del Medio Campidano, a circa 60 km da Cagliari. Qui si trova il ristorante di Roberto Petza: S’Apposentu a Casa Puddu.

Casa Puddu è uno spazio accogliente ed elegante – un edificio Liberty del primo Novecento – in cui sorge non solo il ristorante, ma anche una scuola di cucina, e che negli ultimi due anni ha fatto da base anche per un evento di notevole successo: il Siddi Wine Festival.

Ci aspettavamo molto da S’Apposentu e le aspettative non sono state disattese. Ci troviamo di fronte a quello che, molto probabilmente, è in questo momento il migliore ristorante della Sardegna e indubbiamente uno dei più interessanti a livello nazionale.

Roberto Petza propone infatti una cucina fortemente legata al territorio, ma non per questo rustica o banale. Al contrario i piatti sono caratterizzati da un’eleganza e una finezza non comuni, che si sposano con l’intensità di sapore delle materie prime, siano esse di terra o di mare.

Noi abbiamo optato per i due menu degustazione, ottima soluzione per avere una panoramica completa sulla cucina di questo brillante chef. Fra i tanti ottimi assaggi vi segnaliamo in particolare: s’ou cun bagna (delizioso piatto a base di uova e pomodoro), la zuppa di ceci con ceci croccanti, gnocchi di formaggio alle erbe e chips, il brodo di pecora con erbe aromatiche, funghi porcini, crudo di pesce e raviolini di casu axedu, la ricciola di fondale arrostita con insalata liquida, mandorle, gamberi, cozze e vongole.

Un servizio competente e cortese e una bella selezione di vini completano il quadro di questo ristorante che vi consigliamo vivamente di visitare quanto prima.

  • Valutazione: quattro_picche_s

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *