Imàgo – Roma

Imàgo Roma
Indirizzo:Piazza Trinità dei Monti, 6 - 00187 Roma
Telefono:06 69934726
Sito internet:www.hotelhasslerroma.com
Giorno chiusura:nessuno (aperto solo la sera)
Fascia di prezzo:150-170 euro
Tipo di locale:ristorante d'albergo
Carte di credito:tutte
Andateci per:il menu Mediterraneo

In questi ultimi dieci anni il ristorante Imàgo dell’Hotel Hassler ha saputo imporsi come uno dei più ambiti e convincenti ristoranti della città, grazie alla sorprendente cucina di Francesco Apreda, abbinata a un locale elegante e a una delle più affascinanti viste di Roma.

Conoscevo Apreda attraverso alcuni piatti storici (i cappelletti parmigiano doppio umani del 2012 o il risotto cacio pepi e sesamo 2010), straordinarie creazioni che lo chef propone all’Imàgo nell’imperdibile degustazione (consigliatissima) “10 anni in evoluzione”, composta da dieci piatti che rappresentano la summa dei 10 anni di attività dell’estroso chef campano all’Hassler.

Risotto cacio pepi e sesamo

Risotto cacio pepi e sesamo | Imàgo Roma

Questa volta abbiamo optato per il percorso il Mediterraneo, tra alghe, vegetali e spezie, un concept che a nostro avviso spiega al meglio l’attuale filosofia gastronomica di Francesco Apreda. Una visione a 360 gradi che unisce eccellenze italiane (come la spuma di burrata e la gelatina di bufala), pesci e crostacei del mediterraneo e sapori esotici (radici, alghe, tuberi, funghi e spezie), frutto dei frequenti viaggi dello chef. Un menu “sperimentale” che contamina l’Italia con l’Oriente, che tra l’altro non prevede l’aggiunta di sale (alghe e tuberi sono un’esplosione di sapore).

È così che lo chef unisce Parmigiano 36 mesi ad astice blu crudo e maionese di daikon (dall’intenso sapore di tartufo) o una spigola cotta 12 minuti in uno sfrigolante guscio d’argilla all’esplosivo sapore “terroso” dei funghi shiitake. Eccellenti il brodo di plancton spuma di parmigiano e vegetali, la tartare di scampi in gelatina di bufala e caviale e gli spaghettini acqua e farina ai frutti di mare e lattuga di mare serviti in zuppa (un piatto che ricorda il Giappone). Buonissimo il raviolo ripieno di tapioca e frumina cotto al vapore in polvere di tre alghe, pomodoro e sgombro.

ristorante imàgo roma

Tartare di scampi in gelatina di bufala e caviale | Imàgo Roma

Completano il quadro una cantina di ampio respiro, con ricarichi adeguati al contesto, e un servizio inappuntabile, come si confà a un ristorante di questo livello.

Un’esperienza unica, che coinvolge cuore e cervello.

  • Valutazione: quattro_picche_s

[Crediti fotografici: Imàgo Roma | Gaetano Lo Magro]

Leggi tutte le recensioni di ristoranti di Roma

Scopri i ristoranti gourmet di Roma

Consulta la pagina di ricerca dei ristoranti



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *