Il Granchio – Terracina

il-granchio-terracina
Indirizzo:Via San Francesco Nuovo, 80 - 04019 Terracina (LT)
Telefono:0773 709696
Sito internet:www.ristoranteilgranchio.it
Giorno chiusura:lunedì (aperto solo la sera tranne la domenica)
Fascia di prezzo:65 - 80 euro
Tipo di locale:ristorante di pesce
Carte di credito:tutte
Andateci per:provare il miglior pescato del litorale del Lazio cucinato divinamente

Il Granchio di Terracina è senza dubbio uno dei migliori ristoranti di pesce del litorale tirrenico. Grande selezione delle materie prime e una mano leggera in cucina, che valorizza il pescato locale…

Leggi le Recensioni di Via dei Gourmet su Il Granchio Terracina:

  • Il Granchio con vista! Il trasferimento da via del Rio a via San Francesco Nuovo, nella parte alta di Terracina, ha giovato non poco al ristorante di Luca Ciamberlano e Daniela Onorato, che ora possono offrire ai propri clienti non solo una grande cucina di pesce, ma anche un’affascinante vista sul Golfo del Circeo (da non perdere al tramonto!).

    Luca e Daniela continuano a dividersi con successo i ruoli, lui all’asta del pesce di Terracina, lei ai fornelli. La selezione di una materia prima di altissimo livello si unisce così alla preparazione di piatti eleganti e di grande gusto.

    Da non perdere la zuppetta di sedano e mandorle con gamberi, calamari e seppioline, il fragolino alla menta con bietine all’agro, schiacciata di patate e crostone di pane, la sogliola al limone su crema di cannellini agli agrumi e uova di pesce, i tonnarelli verdi con gamberi, calamari, carciofi e pecorino di fossa. Per finire deliziosi gelati maison e una spuma al caffè con savoiardi deliziosa.

    Va da sé, le proposte possono subire variazioni – anche quotidiane – in base al pescato del giorno.

    In cantina tanti bei vini, italiani e francesi, per accompagnare alla perfezione i piatti, senza dimenticare la passione di Luca, le birre, e infine la bella selezione di distillati di pregio.

    Il servizio, coordinato da Luca e Sandra, è cordiale, efficiente ed estremamente disponibile.

    • Valutazione: quattro_picche

  • Recensione di Erica Battellani del 03/08/2011:

    Eleganza e delicatezza sono la cifra stilistica di Daniela Onorato, brillante chef e patronne, insieme al marito Luca Ciamberlano, del Granchio di Terracina.

    Tutto qui parla di qualità, dal pescato, selezionato con destrezza e caparbietà da Luca (uno dei più esperti partecipanti alle aste del pesce di Terracina) alle elaborazioni, alla cantina, e così ci si dimentica molto rapidamente del fatto che il locale non si trova sulla spiaggia o in posizione panoramica, ma in un vicoletto del centro nella parte bassa della città.

    Quello di Daniela è un tocco delicato in cucina, che riesce ad esaltare e a rendere speciali anche ingredienti poveri (o presunti tali). Ogni volta troverete qualche variazione in menu perché qui il pesce è sempre appena pescato e si rispettano anche le stagioni del mare, non solo quelle della terra.

    Fra i nostri assaggi, l’indimenticabile carpaccio di schiamuto bianco (ossia sughero bianco,  più raro di quello nero) con crostone di pane e bietolina all’agro al profumo di menta, la tartare di gamberi, fragole favetta, mentuccia e gocce di Aceto Balsamico stravecchio (sublime), le gustosissime vongole alla griglia, l’intensa passatina di sparnocchie (canocchie) con fragolino al vapore e polpettine di cime di rapa.

    Se arrivate nel periodo giusto non fatevi scappare una tempura di scampi o di gamberoni, e per concludere il sorbetto di fragole di Terracina. Ma andrete sul sicuro anche scegliendo uno dei dessert o degli altri sorbetti e gelati.

    Noterete che non abbiamo citato primi piatti. Pur essendo eccellenti come tutto il resto, Daniela e Luca preferiscono servirli a fine pasto, se proprio li si desidera, per permettere di gustare meglio i piatti a tutto pesce.

    La cantina offre una buona selezione di vini, ben abbinata alla cucina, e una notevole scelta di birre italiane e straniere. Nota di merito infine per il servizio, molto cortese ed efficiente.

    • Valutazione: quattro_picche

[Crediti immagine: www.terracinaalta.it]

Commenti

  1. Angelo dice

    Non ci sono dubbi sulla qualità e sulla bontà delle pietanze- Però i prezzi sono troppo alti – dico questo perchè a Terracina si trovano lacali con lo stesso standart a costi più bassi.

  2. Erica Battellani dice

    Io trovo invece che per la qualità offerta dal Granchio i prezzi siano corretti. La selezione del pescato e la mano di Daniela non sono affatto comuni, sia a Terracina che altrove.

  3. Federico Iavicoli dice

    In parte il post di Angelo lo capisco. Quella è una zona dove il pesce fresco non manca, e a differenza di altre cittadine del litorale molti ristoranti propongono effettivamente pesce del luogo (la differenza è per esempio evidente con Fiumicino, dove il pescato locale nei ristoranti è una rarità). Però effettivamente il Granchio ha una marcia in più come cucina e anche per alcune rarità riguardanti la materia prima (vedi le vongole di cui già si è parlato).

  4. Emilse Betina porven dice

    Grandi ristoratori , posto molto romantico e piatti fatti dalla grande Daniela , indimenticabili !!! Il mio preferito !!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *