Le migliori ricette di street food da preparare a casa

ricette di street food

Supplì, arancine, sfincioni, hamburger, piadine, bombette, farinata, olive all’ascolana… sono solo alcune delle quasi trenta ricette di street food da riproporre a casa per una pausa gastronomica di sicuro successo.

Supplì alla romana

INGREDIENTI

  • 500 g di riso Vialone nano oppure 500 g di riso Arborio
  • 200 g di carne tritata di manzo oppure 200 g di carne tritata di vitellone
  • 2 fegatini di pollo
  • 20 g di funghi secchi
  • 300 g di passata di pomodoro
  • 1,2 litri di brodo di carne
  • una cipolla
  • 3 cucchiai d’olio extravergine d’oliva
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • una bella noce di burro
  • 50 g di Parmigiano grattugiato
  • sale
  • pepe
  • 250 g circa di fiordilatte (mozzarella vaccina)

Per friggere

  • 2 uova
  • farina 00
  • pangrattato
  • olio di oliva oppure olio di arachide

PREPARAZIONE DELLA RICETTA

Metto i funghi in una tazza di acqua tiepida per farli ammollare. Scaldo l’olio in una casseruola, unisco la cipolla tritata e la faccio rosolare dolcemente per una decina di minuti, facendola cuocere bene ma senza farle prendere colore. Solo a questo punto unisco la carne sbriciolata, rialzo la fiamma e faccio ben rosolare, mescolando continuamente in modo da favorire l’evaporazione dell’umidità. Quando è ben rosolata, insaporisco con sale e pepe, bagno con il vino e, quando è sfumato, unisco la passata di pomodoro e i funghi strizzati e tagliuzzati. Copro e faccio cuocere dolcemente per un’oretta controllando che il sugo non si asciughi troppo.

A questo punto aggiungo i fegatini, puliti e tritati grossolanamente a coltello. Ancora una decina di minuti e unisco il riso. Lo lascio insaporire nel sugo fino a quando sarà ben asciutto, quindi unisco il brodo bollente, un mestolo alla volta, e faccio cuocere il risotto, a fuoco vivace, lasciandolo un po’ al dente e abbastanza asciutto. Fuori dal fuoco, unisco il burro e il Parmigiano e mescolo bene, quindi lo rovescio sul piano di marmo (o in un piatto largo), lo allargo e lo faccio raffreddare completamente.

Taglio la mozzarella a dadini. Preparo un piatto con la farina, uno con le uova battute e uno con il pangrattato. Prendo una cucchiaiata bella colma di riso e la metto nel palmo della mano sinistra, metto al centro qualche dadino di mozzarella e richiudo premendo bene. Modello i supplì dando loro la tipica forma di grossa polpetta, quindi li passo nella farina, poi nelle uova e nel pangrattato rivestendoli bene. Una volta pronti, li lascio riposare per qualche ora in frigorifero.

Li friggo per pochi minuti in abbondantissimo olio molto caldo (180°) in modo che si formi subito una crosticina croccante e dorata. Li scolo e li passo in un doppio foglio di carta da cucina. Li servo caldi ma non bollenti.

Scopri tutte le ricette street food su Giunti Piattoforte!

Scopri gli altri contenuti di Piattoforte
Leggi anche 10 cose da sapere sul fritto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *