De Bellis – Roma

de-bellis-roma
Indirizzo:Piazza del Paradiso, 56/57 - 00186 Roma
Telefono:06 68805072
Sito internet:www.pasticceriadebellis.com
Giorno chiusura:lunedì

Da qualche anno Andrea De Bellis è considerato uno dei migliori pasticceri della città. Il suo grazioso locale a piazza del Paradiso è uno scrigno di dolcezze.

Le recensioni di Via dei Gourmet:
  • È bastato meno di un anno perché la Pasticceria De Bellis diventasse – indiscutibilmente – IL punto di riferimento per i golosi di Roma e ottenesse la Stella di Via dei Gourmet, il simbolo che segnala i locali che più amiamo.

    Dolci di un’eleganza sublime, come il già super famoso millefoglie, la torta “Maria Antonietta”, a base di cioccolato bianco e lamponi, o il buonissimo profiterole, “arredano” il banco della pasticceria di Piazza del Paradiso. Meravigliosi anche i lieviti per la colazione, in particolare i croissant e i cornetti fritti.

    Chi vuole gustare il millefoglie preparato espresso o altre dolcezze insieme ad un caffè si può accomodare in uno dei tavolini all’interno del locale.

    • Valutazione: quattro_fiori_s

  • Recensione di Federico Iavicoli del 03/04/2013:

    Ci fu un tempo in cui cercare una pasticceria di alto livello, a Roma, equivaleva a cercare il Santo Graal. Quel tempo dura ancora. Una coppa molto sospetta, da qualche settimana, è stata tuttavia avvistata a piazza del Paradiso, due passi da Campo de’ Fiori e piazza Sant’Andrea della Valle, in pieno centro. Al comando Andrea De Bellis, che viene da una famiglia vocata al cibo di qualità. Si era già messo in mostra con il suo piccolo laboratorio sulla Gianicolense, i cui prodotti spuntavano all’improvviso sulle migliori tavole romane. Ecco una tradizionale conversazione che forse avrete avuto modo di ascoltare in qualche meta gourmet negli ultimi mesi:

    “Buono questo dolce: dove l’hai preso?”

    “Al laboratorio di De Bellis”

    “E il punto vendita dov’è?”

    “Non c’è”

    La pasticceria è un’arte e la storia dell’arte senza mecenatismo is nothing, per cui il lieto fine lo hanno scritto i finanziatori, che hanno consentito al nostro di rilevare il pur amato Josephine’s Bakery e trasformarlo in un luogo di idee prima ancora che in una pasticceria con una linea precisa e definita. E’ il momento del work in progress, delle decisioni prese giorno per giorno, della piccola vetrina che non propone mai le stesse cose. Inutile (o no?) parlarvi per ora di incredibili sablé al cioccolato con fior di sale (Hermé style), della Paris-Brest, del millefoglie, dei plumcake, dei petit fours: sono tutte cose che troverete a rotazione nella minuscola vetrina, presto affiancate o sostituite da molte altre. In attesa dei lieviti per colazioni super, visto che il caffè lo fanno già.

    • Valutazione: quattro_fiori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *