A Cesena l’8° Festival Internazionale del Cibo di Strada: uno scambio culturale tra sapori del mondo

Festival Internazionale del Cibo di Strada

Torna a Cesena l’appuntamento con il cibo di strada internazionale, che si riunisce sulla Riviera Romagnola per l’ottava edizione di un festival all’insegna della condivisione e dello scambio interculturale. Non solo culture gastronomiche molto distanti tra loro, ma anche un patrimonio di tradizioni culinarie regionali che daranno vita a percorsi nel gusto carichi di sapori, profumi, colori.

Il Festival Internazionale del Cibo di Strada, ideato da Confesercenti Cesenate in collaborazione con Slow Food Cesena e Conservatories des Cuisine Méditerranéennes,  animerà il centro storico della città dal 3 al 5 ottobre con un fitto calendario di appuntamenti in programma e tante nazioni ospiti (per un totale di trenta isole gastronomiche), dall’Argentina al Giappone, dalla Provenza al Marocco alla Romania; ognuno porterà con sé le specialità più legate alla tradizione di strada, spesso pietanze povere ma ricche di suggestione: churrasco di angus, cous cous, falafel, yakytory, souvlaky, arepas e enchiladas, che affiancheranno i piatti della cucina povera nostrana, tra pani ca’ meusa e pasta cresciuta, castagnaccio e lampredotto.

Accanto all’area degustazione ad ingresso gratuito le Officine Gastronomiche di Chef Kumalé proporranno laboratori di approfondimento e preparazione del cibo tradizionale di strada del mondo (su prenotazione al costo di 10 euro), mentre nel pomeriggio di sabato 4 ottobre troverà spazio una riflessione sullo sfruttamento del lavoro minorile con la proiezione del docufilm Shady Chocolate, del regista danese Miki Mistrati, girato nelle piantagioni di cacao dove ancora oggi i bambini vengono ridotti in schiavitù. Seguirà dibattito e degustazione guidata di diversi tipi di cioccolato a cura di Micaela Mazzoli, docente di Slow Food. Una sezione sarà dedicata allo Street Coffee, con degustazione dei caffè del mondo. Per tre giorni le strade di Cesena accoglieranno artisti di strada e musicisti e l’atmosfera di festa coinvolgerà anche i locali della città che proporranno assaggi e cene a tema.

 

 

Orari di apertura: venerdì 3 dalle 19 alle 24, sabato 4 dalle 12 fino a notte fonda, domenica 5 dalle 12 alle 22.

Per partecipare ai laboratori di Chef Kumalé è consigliata la prenotazione al numero 3487517095.

Il programma completo è disponibile sul sito www.cibodistrada.com

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *