Forbes Under 30: gli italiani sono 4 e 2 di loro sono chef!

Forbes Under 30

Gli chef Davide Caranchini e Floriano Pellegrino fra i 30 Under 30 Art & Culture di Forbes 2018

Chi sono i giovani (under 30) più influenti d’Europa secondo Forbes nel settore Art & Culture? La risposta la troviamo in questo articolo, e la cosa interessante è che fra i 4 italiani, ci sono due chef. Sono Davide Caranchini, del ristorante Materia di Cernobbio, e Floriano Pellegrino di Bros Restaurant a Lecce. Vedere due giovani talenti italiani della cucina segnalati su Forbes ci rincuora e un po’ ci ricompensa delle continue delusioni dei risultati italiani sulla più famosa delle guide, che in fondo fotografa una situazione piuttosto diversa dalla realtà.

Ma chi sono Davide Caranchini e Floriano Pellegrino? Scopriamolo insieme.

Davide Caranchini

chef davide caranchini

Forbes Under 30 | Chef Davide Caranchini

Davide Caranchini, classe 1990, dopo l’alberghiero a Como, si è formato facendo esperienza in alcuni dei più importanti ristoranti del mondo, da Le Gavroche di Londra al Noma di Copenhagen. È alla corte di Rene Redzepi che viene folgorato dal mondo vegetale, pur non perdendo i forti legami con il proprio territorio d’origine e con le sue tradizioni. Nel suo ristorante, Materia, c’è una serra in cui coltiva le erbe e le verdure di cui ha bisogno per i suoi menu (uno dei quali è interamente vegetariano). Territorio, sperimentazione e ricerca si fondono così in una cucina raffinata e sorprendente allo stesso tempo.

Ristorante Materia
Via Cinque giornate 32, 22012 Cernobbio (Como)
T. + 39 031 2075548, www.ristorantemateria.it

 

 

Floriano Pellegrino

chef floriano pellegrino

Forbes Under 30 | Chef Floriano Pellegrino

Ha solo 27 anni (anche lui 1990) ma è già uno dei più acclamati chef d’Italia. Il suo ristorante Bros’ è diventato una meta imprescindibile per tutti gli appassionati di cucina. La sua passione ha origini lontane, nell’agriturismo di famiglia. Floriano comincia la sua formazione lavorando accanto a Ilario Vinciguerra, per poi proseguirla in Spagna, al ristorante di Martin Berasategui e al Mugariz di Luis Andoni Aduriz, e in altri importanti ristoranti d’Europa, come il Noma. Ritornato a casa, decide di cambiare il volto della scena gastronomica della sua città, con un ristorante che è da subito un successo.

Bros’ Restaurant
via Acaja 2, 73010 Lecce
T. +39 0832 09 26 01, www.brosrestaurant.it

 

Leggi le ultime notizie enogastronomiche

Leggi la recensione di Bros’ Lecce



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *