Renato Bosco fa il bis nel centro di Verona

renato bosco a verona

Già da qualche giorno a San Martino Buon Albergo, nella pizzeria di Renato Bosco, appariva, entrando a sinistra, un cartello rosso mattone, su sfondo marrone, con la scritta “prossima apertura Saporé pizza stand up” e un puntino bianco disegnato tra piazza delle Erbe e piazza dei Signori.

Ora è stata svelata anche la location esatta, tramite un video postato dallo stesso Bosco online: via della Costa nel cuore della città di Romeo e Giulietta.

Se ne vociferava già dallo scorso autunno. Si concretizza, così, uno dei sogni del creatore dell’aria di pane e della mozzarella di pane. Un primo salto dalla provincia alla città Bosco l’ha già provato. Il primo esperimento risale al 2014 in via Scipione Maffei 1, con il Pizza Caffè la Torre. Qui però i posti a sedere sono pochi e il lavoro è incentrato sulle colazioni, con ottime brioche e biscotti firmati dalla casa e il take away del doppio crunch di pizza, altro prodotto da assaggiare creato da Bosco. Insomma, per certi versi è il corrispondente del Pizzadaré da asporto che a San Martino sta giusto accanto alla pizzeria con i posti a sedere e che funge anche da laboratorio.

La nuova apertura a Verona dovrebbe dare la possibilità di assaggiare tutte le specialità con lievito madre che Renato Bosco ha sviluppato in un ambiente più spazioso e con maggiore calma. E perché no, ampliare il mercato dai soli italiani, agli stranieri, che difficilmente arrivano in auto fuori porta. Magari anche di fare corsi di formazione, visto che questo imprenditore è anche un bravo divulgatore. Sarà così? Non resta anche aspettare ancora qualche giorno, con l’incognita dei lavori in corso per sapere quando ci sarà l’inaugurazione della nuova insegna.


Leggi anche: PIZZA, ricerca e ricette

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *