Gusto Kosher 2016: assaporiamo i contrasti

Gusto Kosher 2016

Domenica 13 novembre torna a Roma, nell’antico quartiere ebraico, l’evento Gusto Kosher. Nell’edizione 2016 sarà approndito il tema MATOK E MAROR: “Matok (dolce) come la terra stillante latte e miele e Maror (amaro) come la schiavitù dell’Egitto, mescolanze di sapori e sensazioni che rendono intenso il gusto della tradizione ebraica in tavola e nella vita”.

“I sapori diventano l’occasione per raccontare la storia e l’identità di un popolo. Come sempre partendo dalla cucina, parleremo dell’equilibrio degli opposti che tanto caratterizza l’ebraismo: in bilico tra patria ed esilio, lontananza e ritorno, individuo e collettività”, ha spiegato Giovanni Terracina, fondatore di Lebonton Catering.

Quest’anno il focus è sull’anima green di Israele, capitale mondiale del veganesimo. L’area centrale di Gusto Kosher, dedicata al food tasting e intitolata “Mezè di Gusto Kosher”, sarà animata da:

  • Dario Bascetta Greco e Giovanni Terracina di Lebonton, che avranno il compito di interpretare i menu classici delle festività ebraiche in chiave street food;
  • Harel Zakaim, chef israeliano che proporrà la sua cucina dalle radici persiane, in un’interpretazione vegana;
  • Ornella De Felice del bistrot Coromandel di Roma, che per la prima volta interpreterà i suoi dessert seguendo le regole del Kasherùt.

A Gusto Kosher 2016 Ci saranno anche incontri e tavole rotonde. Per ulteriori informazioni consultare la pagina Facebook: www.facebook.com/GustoKosher/


Leggi tutte le ultime notizie enogastronomiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *