Le iniziative di solidarietà di Taste of Milano 2015

taste-of-milano-2015-primo-giorno

È iniziata alla grande l’edizione 2015 di Taste of Milano. Fra assaggi, sfide fra chef e altri interessanti appuntamenti il pubblico ha dato ottime risposte.

Una manifestazione di così grande rilievo è anche l’occasione per volgere lo sguardo verso quelle realtà più bisognose. Taste of Milano 2015 ha quindi deciso di sostenere diverse associazioni che si prendono cura delle persone meno fortunate.

Venerdì 5 giugno parte del ricavato della serata sarà devoluto ad Azione Contro la Fame, un’organizzazione umanitaria internazionale impegnata a eliminare la fame nel mondo. Riconosciuta leader nella lotta contro la malnutrizione, ACF salva la vita dei bambini malnutriti e, al tempo stesso, fornisce accesso all’acqua potabile e soluzioni sostenibili per combattere la mancanza di cibo.

Sabato 6 e domenica 7 giugno invece sarà il turno di Siticibo, il programma della Fondazione Banco Alimentare Onlus, nata a Milano nel 2003 grazie alla collaborazione con Cecilia Canepa e Bianca Massarelli. Siticibo è la prima applicazione italiana della Legge 155/2003 (cosiddetta del Buon Samaritano) e ha lo scopo di recuperare il cibo cotto e fresco in eccedenza nella Ristorazione Organizzata (hotel, mense aziendali e ospedaliere, refettori scolastici, esercizi al dettaglio, etc.). Siticibo a fine manifestazione ritirerà tutti gli ingredienti avanzati per utilizzarli nelle mense dei poveri di Milano.

Non perdete quindi l’occasione di partecipare a Taste of Milano 2015: qui trovate tutte le informazioni sull’evento.

Info e partecipazione:

www.tasteofmilano.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *