I migliori ristoranti di Milano secondo il Gambero Rosso

migliori-ristoranti-milano-gambero-rosso

Presentata la guida Milano 2016 del Gambero Rosso

Quali sono i migliori ristoranti di Milano? Ce lo racconta la guida Milano 2016 del Gambero Rosso, presentata ieri alla Terrazza della Triennale.

Torna al vertice Andrea Berton che con il suo nuovo locale riporta le Tre Forchette in città, con il punteggio di 90.

Tre le Tre Forchette fuori Milano:

  • Dal Pescatore (Canneto sull’Oglio, Mantova) 92
  • Devero Ristorante del Devero Hotel (Cavenago di Brianza, Monza Brianza) 91
  • Ilario Vinciguerra Restaurant (Gallarate, Varese) 91
  • Da Vittorio (Brusaporto, Bergamo) 91

I Tre Gamberi – ovvero i premi alle migliori trattorie – sono andati a:

  • Caffè La Crepa (Isola Dovarese, Cremona)
  • La Locanda delle Grazie (Curtatone, Mantova)
  • La Madia (Brione, Brescia)
  • Osteria della Villetta dal 1900 (Palazzo sull’Oglio, Brescia)
  • Osteria del Treno (Milano)
  • Un Posto a Milano (Milano)

I Tre Mappamondi – il premio riservato ai migliori ristoranti etnici – è stato assegnato nuovamente a IYO e per la prima volta a Wicky Wicuisine Seafood (ora guidato da Yoji Tokuyoshi, ex sous chef di Massimo Bottura).

Il premio novità dell’anno è stato assegnato a Essenza, la nuova creatura di Eugenio Boer, mentre il premio bistrot dell’anno è andato al Rebelot del Pont (che recentemente ha cambiato chef, Matteo Monti ha sostituito Mauricio Zillo).

I locali premiati per il miglior rapporto qualità/prezzo sono il D’O di Cornaredo, Cristian Magri di Settimo Milanese, Due Spade di Cernusco sul Naviglio ed Esco di Milano e l’Antica Trattoria del Gallo di Gaggiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *