Slow Fish 2013: gusto, gioco, imparo


Slowfish 2013_Genova
Da giovedì 9 a domenica 12 maggio 2013 a Genova, nell’ampio e suggestivo spazio all’aperto del Porto Antico, torna Slow Fish, l’evento organizzato da Slow Food e Regione Liguria, in collaborazione con il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali.
Il mare di tutti è il tema al centro della sesta edizione che quest’anno si apre alla città con un evento a ingresso libero per far conoscere al grande pubblico l’ambiente marino e le risorse ittiche in maniera semplice e godibile, con appuntamenti pensati per ogni età ed esigenza del pubblico.
Slow Fish 2013 punta tutto sull’educazione di grandi e piccini con tantissime attività che seguono la filosofia di Slow Food: imparare giocando. La nuova formula all’aperto e a ingresso gratuito consente la piena fruibilità non solo per gli studenti delle scuole, ma anche per tutti i bambini accompagnati da genitori e parenti.
 Tutte le attività didattiche si svolgono nello stand di Slow Food e del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali.

Succede… in Ludoteca
Dopo il successo ottenuto al Salone del Gusto e Terra Madre di Torino, torna l’area giochi rivolta a tutti quelli che vogliono imparare in maniera ludica e conviviale.
Il domino del pesce ritrovato *
Come si distingue una palamita da una leccia stella? E un sugarello da un pesce lama? Dove vivono? Come si pescano? Sono buoni da mangiare? Per scoprirlo si può partecipare al Domino del pesce ritrovato: basta leggere gli indizi su una tessera, trovare il pesce corrispondente e attaccare la tessera successiva. Più si è bravi e più la squadra acquista punti. Un “insolito” gioco del domino per conoscere in maniera divertente le specie ittiche meno note, le tecniche di pesca più sostenibili e per diventare consumatori consapevoli.
Per le scuole primarie e secondarie di primo grado – prenotazioni su http://goo.gl/ebhls
 Tutti i giorni da giovedì a sabato alle ore 09.30, 11, 12.30 e 14
Per il pubblico (adulti, bambini e famiglie) – fruizione libera
Da giovedì a sabato dalle ore 15 in poi e domenica dalle ore 11 in poi.
Il gioco della gallina
. Il gioco dell’oca… rivisitato! Per sfidare la sorte con i dadi, rispondendo alle domande sulla stagionalità, indovinando gli aromi dei cibi, disegnando la frutta di stagione e mimando un prodotto della tradizione gastronomica italiana.
Il gioco della gallina di Eataly è realizzato in collaborazione con Slow Food e IED Torino.
Per le scuole primarie (classi IV e V) e secondarie di primo grado – prenotazioni su http://goo.gl/ebhls
Da giovedì a sabato alle ore 11
Per il pubblico (adulti, bambini e famiglie) – fruizione libera. 
Da giovedì a sabato dalle ore 15 in poi e domenica dalle ore 11 in poi.
Pesca al tesoro *
Rivisitazione della classica caccia al tesoro, questa gara tra squadre si snoda per tutto il Porto Antico. I partecipanti devono risolvere indovinelli, scoprire quali specie sostenibili sono presenti in alcune vasche dell’Acquario di Genova, fare acquisti consapevoli e scegliere i pesci giusti tra i banchi delle pescherie. Queste sono solo alcune delle prove che le squadre sono chiamate a superare per ottenere gli indizi e passare alle tappe successive: per ogni risposta esatta i ragazzi guadagnano una nuova scheda del calendario dei Pesci Ritrovati, per imparare a conoscerli e distinguerli e scoprire qualche curiosità su ognuno di loro.
Un modo originale per ripercorrere e conoscere le attività della filiera e saper scegliere le specie meno note, lasciando un po’ di “respiro” a quelle più sfruttate.
Per le scuole primarie (classi IV e V) e secondarie di primo grado – prenotazioni su http://goo.gl/ebhls
. Da giovedì a sabato alle ore 09.30, 11, 12.30 e 14. 
Per le famiglie 
Sabato e domenica alle ore 15 e alle ore 17
 Gratuito: prenotazioni su http://goo.gl/uNohB.
Laboratorio di pittura *
Quale modo migliore per imparare a conoscere e distinguere specie ittiche meno note, se non osservandole dal vero per poi disegnarle?
 Insieme all’illustratore scientifico Fabrizio Boccardo, i ragazzi imparano a disegnare dal vero 18 specie sostenibili. I lavori dei giovani artisti saranno pubblicati sul sito Paint a Fish, il progetto europeo che vuole sensibilizzare le nuove generazioni sul sovrasfruttamento della pesca.
Per le scuole primarie e secondarie di primo grado – prenotazioni su http://goo.gl/ebhls
. Da giovedì a sabato alle ore 09.30, 11, 12.30 e 14.
Go Gardening! Ortaggi alla mano
. È il divertente gioco di Slow Food, pensato anche per i più piccini, che conduce alla scoperta del curioso mondo dell’orto. Imparare a riconosce le piante e le loro parti commestibili, scoprire che degli ortaggi non si mangia solo il frutto. Incontrare gli animali utili e quelli dannosi, sfruttare gli strumenti dell’orto e sfidare gli effetti negativi dell’agricoltura intensiva. Tutto questo… durante una partita di carte “orticole”.
 Per il pubblico (adulti, bambini e famiglie) – fruizione libera
. Da giovedì a domenica dalle ore 11.
E inoltre… Chi dorme non piglia pesci!
 Tanti altri giochi e attività aspettano il pubblico in Ludoteca, tutti i giorni a partire dalle ore 11.

Succede… sul peschereccio
Io, menola e tu: ri-peschiamo ricette e tradizioni con mamma e papà *
Imbarcarsi su un peschereccio e vivere come i veri pescatori, scoprire gli strumenti del mestiere e carpire i segreti per conservare al meglio il frutto della pesca. Tutto questo è possibile durante Slow Fish sul peschereccio attraccato al Porto Antico a fianco della Biosfera, per ospitare le famiglie curiose di fare un’esperienza unica. 
Per le famiglie. 
Sabato alle ore 17 e domenica alle ore 15 e alle ore 17. 
Gratuito: prenotazioni su http://goo.gl/zkurs
* Le attività Pesca al tesoro; Il domino del pesce ritrovato; Io, menola e tu e il Laboratorio di pittura sono realizzate nell’ambito del progetto “Pesce Ritrovato by Fish Scale”, grazie al contributo dello strumento finanziario LIFE della Commissione Europea e il supporto di Regione Liguria, co-finanziatrice del progetto. L’ideazione è a cura di Acquario di Genova – Costa Edutainment, capofila del progetto, che per questa edizione di Slow Fish ha rafforzato la collaborazione ormai attiva da anni con Slow Food, attraverso la realizzazione di attività edutainment rivolte a bambini e famiglie e ospitando incontri e conferenze all’interno delle proprie strutture.

Il mare racconta… di uomini, barche, pesci e cibo!
A Slow Fish, Ricrea organizza inoltre le attività didattiche Il mare racconta… di uomini, barche, pesci e cibo! per i bambini della scuola primaria, presso la Biblioteca Internazionale Edmondo De Amicis, all’interno dei Magazzini del Cotone. Ecco le proposte che hanno l’obiettivo di far conoscere i prodotti ittici, le loro qualità nutrizionali e i contenitori in acciaio che li conservano.
Letture creative su storie di mare, di pesci e di come apprezzare il gusto e le qualità nutrienti di quelli conservati con le scatolette d’acciaio.
 Giovedì e venerdì alle ore 9.30 e alle ore 11. 
Sabato e domenica alle ore 16 e alle ore 17.30.
Racconti avventurosi di un pescatore della Cooperativa della Darsena per far capire il valore nutrizionale del pesce azzurro.
 Giovedì e venerdì alle ore 14 e alle ore 15.30
. Sabato e domenica alle ore 16 e alle ore 17.30.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *