Presentata la guida Roma 2014 del Gambero Rosso

roma2014-gamberorosso
È stata presentata oggi alla Città del Gusto la guida “Roma 2014” del Gambero Rosso. Oltre 200 novità e più di 1400 indirizzi selezionati per la ventiquattresima edizione.
La guida 2014 da spazio alla tradizione e ai locali alternativi, alle paninerie e alle botteghe fino al cibo da strada, scovando locali nei quartieri più vivaci della città così come nelle periferie, per dare un quadro completo della ricca offerta della capitale.
L’inossidabile Heinz Beck chef de La Pergola dell’Hotel Rome Cavalieri consolida la vetta e si conferma unico tre forchette di questa edizione. Il primo posto fra le migliori cucine se lo aggiudica invece il ristorante di Salvatore Tassa, le Colline Ciociare.
Per la prima volta Roma ha i suoi tre gamberi, assegnati ad Armando al Pantheon, e i tre boccali per la mirabile proposta a tema malto e luppolo dell’Open Baladin.

Accanto alle conferme dei premi qualità/prezzo, ecco i premi botteghe dell’anno per quella categoria di negozi che propone specialità gourmet per tutti i gusti. Insieme ai premi per i grandi classici troviamo quelli per le formule innovative per quei locali che inventano soluzioni inedite, e flessibili ma anche i premi per i migliori interpreti della tradizione a quei locali che da sempre costituiscono approdi sicuri per chi vuole mangiare bene senza sorprese.
Di seguito i punteggi migliori sulla guida Roma 2014:
punteggi-Roma-2014
punteggi-Roma-2014-2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *