Le proposte di Slow Food Editore per l’estate

Ritorna l’estate, e con lei le molte proposte di Slow Food Editore, tanti libri a sfondo enogastronomico con cui rilassarsi in campagna o in città, al mare o in montagna. Dalle nuovissime guide tascabili per visitare le principali capitali europee ai volumi della Scuola di cucina per scoprire il mondo dei dolci al cucchiaio, delle confetture e delle insalate, finendo con due racconti della collana Piccola biblioteca di cucina letteraria, firmati da Massimo Carlotto e Moni Ovadia.

Citylive
Esce in libreria la nuova collana di Slow Food Editore e Touring Editore per vivere al meglio le grandi capitali del turismo internazionale. CityLive è guida cartacea e online, che, grazie all’opzione Portami, accompagna il lettore in tutti i luoghi descritti. Naturalmente non mancano le informazioni fondamentali sia prima di partire che una volta a destinazione: una breve storia della città e una panoramica per capirne architettura e arti; consigli per godere appieno dei luoghi sia di giorno che di notte; suggerimenti per scegliere i locali giusti e scoprire le specialità del territorio.
Prezzo: 9,90 euro
In libreria: Barcellona, Roma, Venezia
Da settembre in libreria: Parigi, Berlino
Scuola di cucina Slow Food
Continua la collaborazione tra Giunti e Slow Food Editore, che propone due nuovi volumi della Scuola di Cucina, pensata per tutti coloro che vogliono imparare a cucinare con i consigli di Slow Food. Gli autori spiegano con testi e immagini, step-by-step, i gesti e i valori della cucina tradizionale italiana, proponendo moltissime realizzazioni che arrivano da tutto il territorio, integrate da box di approfondimento e arricchite da originali ricette.
Ecco i tre nuovi titoli:
Gelati e budini
Alla scoperta dei segreti che si nascondono dietro una crème brulée, una bavarese e un bonet, conoscendone storia e ingredienti nascosti. Cos’è una quenelle, come dosare i liquori, come abbinare i biscotti alle creme, come cuocere a bagnomaria.
Autore: Slow Food e Giunti Editore
Collana: Scuola di cucina Slow Food
Pagine: 128 – Prezzo: 9,90 euro
Marmellate e conserve
Indicazioni e consigli su come preparare confetture dolci e salate, composte e mostarde, salse e sughi, liquori e infusi, sciroppi e succhi. Molte ricette all’insegna del recupero e del riciclo!
Autore: Slow Food e Giunti Editore
Collana: Scuola di cucina Slow Food
Pagine: 128 – Prezzo: 9,90 euro
Le insalate
Verdura, frutta, cereali, legumi. Ma anche carne e pesce, insalate tipiche della nostra penisola ma anche delle altre culture mediterranee. Un volume in libreria a luglio per celebrare un piatto ormai fondamentale nella cucina contemporanea, che celebra gli avanzi e la fantasia. Accanto alle molte ricette, anche i consigli per cuocere al meglio riso e pasta e affettare le verdure.
Autore: Slow Food e Giunti Editore
Collana: Scuola di cucina Slow Food
Pagine: 160 – Prezzo: 11,90 euro
Piccola biblioteca di cucina letteraria
Continua l’appuntamento con la collana di Slow Food Editore in cui grandi scrittori, poeti e accademici italiani celebrano il piatto che sta loro più a cuore: da Agnello Hornby a Petrini, da Codignola a Lagioia. Questi autori onorano il cibo con una narrazione, un resoconto, un aneddoto, una storia o una manciata di versi. Al termine del racconto, alcune sfiziose ricette. Ecco i due nuovi volumi in libreria.
L’arrosto argentino
Autore: Massimo Carlotto
Collana: Piccola biblioteca di cucina letteraria
Pagine: 48 – Prezzo: 5,90 euro
Nell’atmosfera rarefatta e malinconica degna di uno dei suoi migliori noir, l’io narrante di questa breve storia di Massimo Carlotto ci racconta della ricerca di un personaggio mitico almeno quanto sfuggente, Guy Williams, l’interprete della serie Disney di Zorro, di un vecchio asador che, come il suo ruolo richiede, ama le intese silenziose più che la socialità chiacchierona, di un amore impossibile e di un mondo fatto di fuochi accesi in lande sconfinate sopra cui arrostire un’intera bestia. Senza la necessità di un’indagine, un delitto o un’ingiustizia politico-sociale da riparare, Carlotto ci offre un racconto in cui tutto ciò si nasconde nel sottofondo della terra argentina, e nell’antico rito della cottura dell’asado.
Il Glicomane
Autore: Moni Ovadia
Collana: Piccola biblioteca di cucina letteraria
Pagine: 48 – Prezzo: 5,90 euro
Georges Samla, protagonista di questo racconto, si sveglia una mattina con una strana sensazione riguardo al suo stesso corpo: c’è qualcosa di sottile, eppure persistente, che sembra essere cambiato in lui. Si tratta di una metamorfosi? In effetti, Georges Samla trasuda zucchero e i suoi livelli glicemici sono alti oltre ogni ragionevole misura. Clinicamente dovrebbe essere morto, ma i medici non sanno dargli alcuna spiegazione. Così decide di intraprendere un viaggio interiore con l’aiuto di un naturopata greco, viaggio che lo porterà a una sorprendente consapevolezza: lo zucchero non gli fa più alcun male, giacché lui stesso si è trasformato in un dolce. Un racconto ironico e sottile, nella migliore tradizione dell’ironia surrealista yiddish, come Moni Ovadia ci ha da sempre saputo offrire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *