Genova, Mercato del Carmine: spazio km0

mercato-del-carmine-genova
Inaugura oggi, venerdì 11 ottobre, alle 17, il Mercato del Carmine a Genova, un mercato che qualifica il territorio valorizzandone i prodotti. «Questo spazio nasce dalla crisi e dall’esigenza di futuro. Nell’economia odierna, caratterizzata dalla globalizzazione, è giusto puntare sui prodotti locali» così saluta l’apertura del nuovo mercato Giovanni Battista Costa presidente della B.p.g (Buono pulito e giusto), la società capofila del Consorzio Mercato del Carmine, «qui ci sarà tutto il buono della Liguria, pesce pescato la mattina stessa, carni e salumi liguri, vini della nostra regione e prodotti ortofrutticoli locali» sottolinea ancora Costa.
Al Mercato del Carmine sono presenti solo prodotti freschi, di stagione, a km0. Il mercato sorge nella storica costruzione liberty in ferro battuto di Piazza del Carmine; gli spazi sono stati realizzati da giovani architetti genovesi che hanno dato vita al progetto all’insegna della filosofia Smart cities, incentrata sui bassi consumi e dall’utilizzo intelligente degli spazi.
Il nuovo Mercato del Carmine è composto da un ortofrutta, un banco di carne e salumi, un’ enoteca con vini regionali e dal banco del pescato fresco. L’altra novità che caratterizza questo gioello commerciale è il bar ristorante, con apertura fino alle 24, pronto a servire pietanze a base dei prodotti tipici venduti al mercato.
Il Mercato del Carmine è aperto dal lunedì al sabato dalle 8 alle 19, il bar-ristorante fino alle ore 24.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *