Frantoi Aperti in Umbria

Anche quest’anno in Umbria torna Frantoi Aperti, l’iniziativa dedicata alla valorizzazione dell’Olio extravergine di oliva DOP Umbria e del turismo in campagna, ideata e realizzata dall’Associazione Strada dell’Olio con la collaborazione del Consorzio di Tutela Dop Umbria, Città dell’Olio e al sostegno della Comunità Montana Monti Martani Serano e Subaso.

La XVI edizione, che animerà 6 weekend consecutivi, inizierà il 1° Novembre. Sono tanti i Borghi Medievali dell’Umbria, le loro piazze, i loro palazzi, i teatri, gli uliveti, i frantoi, le aziende agricole, gli agriturismi, le trattorie ancora una volta le attrattive di questo evento che ha come indiscusso protagonista l’Olio extravergine di Oliva Dop Umbria delle 5 prestigiose zone dell’Umbria (Colli del Trasimeno, Colli Orvietani, Colli Amerini, Colli di Assisi e Spoleto e DOP Colli Martani) e i prodotti agroalimentari di qualità.

Tante le iniziative che valorizzeranno l’Olio Extravergine di Oliva e che accenderanno l’ attenzione sui borghi medievali ad alta vocazione olivicola con un calendario di attività dedicate a degustazioni e non solo. Sono infatti in programma visite guidate gratuite alle città aderenti, concerti e giochi tradizionali nelle piazze per bambini, scuole di cucina, partecipazione alla raccolta delle olive e poi ancora fattorie didattiche, trekking tra gli ulivi, concerti di musica popolare, serate di degus-tango in luoghi speciali (degustazione di olio, vino ed eccezionali prodotti dell’ Umbria a suon di Tango), servizio di navette gratuite per i frantoi e la tradizionale rievocazione della Frasca e bonfinita.

Ma Frantoi Aperti è anche sinonimo di apertura di luoghi speciali: durante l’intera manifestazione si propongono percorsi tematici legati alla gastronomia, agli ulivi secolari, ai teatri, ai castelli medievali, alle chiesette romaniche, palazzi. Questa sarà la meta ricercata per vivere un weekend d’autunno assolutamente unico e incentrato sulle antiche tradizioni contadine, sulla identità dell’ Umbria: non mancheranno i fuochi dei focolari di campagna a riscaldare l’ambiente e il suono dello scricchiolio del pane caldo e fragrante, pronto ad accogliere la prima spremitura di olio appena franto.

Per soggiornare viene proposto un vero e proprio circuito selezionato di strutture ricettive rurali di qualità della Strada dell’Olio “Le Dimore dell’Umbria Dop” che, durante il periodo di Frantoi Aperti, offrono ai visitatori un omaggio di Olio Dop appena franto.

Per maggiori informazioni su Frantoi Aperti: www.frantoiaperti.net, www.stradaoliodopumbria.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *