SOS chef per l’Emilia, la grande cucina aiuta le zone terremotate

Siamo tutti concordi nel dire che la buona cucina fa bene. In questo caso possiamo aggiungere che fa del bene. Il gruppo di Culinaria e Jumeirah Grand Hotel Via Veneto, infatti, hanno organizzato una serata di alta gastronomia il cui ricavato sarà versato interamente nelle casse del Comune di Finale Emilia, uno dei centri più danneggiati dal sisma che ha colpito l’Emilia.
Si tratta di un vero e proprio evento che vedrà all’opera un dream team di grandi chef: Cristina Bowerman, Marzia Buzzanca, Roy Caceres, Iside De Cesare, Anthony Genovese, Giovanna Guidetti, Endo Kazuico, Takahiko Kondo, Kotaro Noda (il padrone di casa), Gianfranco Pascucci, Francesco Maria Pesce, Enrico Vignoli. Parteciperanno inoltre Vincenzo Mancino (D.O.L.) e il sommelier Hayashi Mototsugu.
Dalle 19.00 alle 21.00 è il momento dell’aperitivo gourmet, nella splendida hall di Jumeirah Grand Hotel (costo minimo di 50 euro a persona). Alle 21.00 comincerà invece cena, negli spazi del ristorante Magnolia: 6 portate a un costo minimo di 100 euro a persona (per chi volesse offrire di più il tetto è affidato al buon cuore di ognuno!).
È possibile prenotare sia per l’aperitivo che per la cena. I posti della cena sono limitati.
Al termine della serata sarà consegnato un assegno con il ricavato dell’evento direttamente nelle mani di Fernando Fersoli, Sindaco di Finale Emilia.
A rendere possibile questa serata speciale: Regione Lazio, Zetema, Consorzio Mozzarella di Bufala Campana DOP, Consorzio Olio Extravergine Toscano IGP, CAR (Centro Agroalimentare Roma), HQF (High Quality Food), Cantine Valdo, Acetaia Malpighi, Grappa Nonino, Pastificio dei Campi e Scatti di Gusto come media-partner.
Per maggiori informazioni e acquisto ingressi visitate il sito www.soschefemilia.it
La comunicazione è gentilmente offerta da MG Logos
La segreteria organizzativa è a cura di Arteventi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *