Isabella De Cham, Pizzeria 1947

In un mondo quasi esclusivamente maschile, Isabella De Cham è una delle poche signore della pizza.

Per la precisione, la sua specialità è la pizza fritta, che prepara ogni giorno nella Pizzeria 1947 di Vincenzo Durante a Forcella, a pochi passi da un mostro sacro della tradizione come la pizzeria Da Michele.

Giovane e appassionata, propone diverse varianti creative, senza dimenticare la più classica con cicoli, ricotta, provola, pepe e basilico. Tra le sue creazioni originali va segnalata quella con rucola, caciocavallo provola affumicata, pepe e scorzette di limone, e la Sofia con speck, Provolone del Monaco, provola affumicata e basilico. Nel menu anche una versione dolce con Pistacchiato di Casa Infante, granella di pistacchio e di nocciole.

Leggera e croccante, la pizza è fritta in olio di semi di girasole portato alla giusta temperatura e soprattutto cambiato spesso; l’impasto con idratazione al 66 % è frutto di una maturazione di 48 ore e una lievitazione ottenuta grazie a minime quantità di lievito di birra. Di solito la farina utilizzata per la pizza fritta è la 00 ma Isabella De Cham ama sperimentare e così è riuscita a prepararla anche con una farina tipo 1.

Isabella sarà una delle protagoniste della Città della Pizza, evento in programma a Roma presso il Guido Reni District, dove il 2 aprile presenterà tre pizze fritte: quella con provola e pomodoro, quella con ricotta, provola e cicoli e quella con limoni, rucola, caciocavallo e provola.


Scopri di più su La Città della Pizza.

Scopri tutti i Maestri della Pizza.

Commenti

  1. Gennaro dice

    La pizza di 1947 a Napoli e’ deliziosa e buonissima e se potessi ne mangerei una al giorno… bravi entrambi che sanno fare conoscere la tradizione della pizza fritta di Napoli.
    ..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *