Chambertin Clos de Bèze 2002 Dominique Laurent

Dominique Laurent è un nome che fa storcere il naso a tanti fanatici della Borgogna: è troppo moderno, usa troppo legno ecc. ecc. Sarà pure così, ma i suoi vini dopo qualche anno ci riservano sempre delle positive sorprese – soprattutto quando parliamo delle sue selezioni di Grand Cru – come questo Clos de Bèze 2002.
Pieno, “femminile” come deve essere, esprime un equilibrio frutto di una mano veramente felice. Acidità mai sopra le righe, avvolgente con tannini setosi in cui il legno è solo un lontano ricordo, ha un finale profondo e di grande integrità.
 

  • Valutazione: tre_quadri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *