Barolo Vigna Rionda Ris. ’01 Massolino

Bevuto nella stessa cena all’Antica Corona Reale, dopo il Vigna San Giuseppe di Cavallotto.

Dopo un inizio un po’ timido e chiuso, il Vigna Rionda di Massolino sviluppa un aroma di grande complessità e pienezza, intenso, penetrante. Il palato ha ancora qualche durezza che si scioglie via via, dimostrandosi particolarmente adatto sui tortelli al formaggio e sulla carne. Insomma, un Vigna Rionda come si deve, profondo, lungo, di notevole precisione e nitidezza aromatica.

Da attendere, se si vuole, ma già di grande fascino, intensità e profondità. Il tannino è ancora molto presente, ma sui piatti classici piemontesi non inchioda affatto il palato, anzi… Molto, molto, molto bello.

  • Valutazione: quattro_quadri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *