Barolo Cannubi ’85 Paolo Scavino

Spesso bisogna essere clementi con la “prima edizione” di un’etichetta, perché per realizzare un grande vino ci vogliono tempo, esperienza e conoscenza non solo del vitigno ma anche del cru da cui le uve provengono. Poi ci sono i casi in cui tutto è già perfetto, come per magia.
Ecco allora che questa Magnum di ’85, la prima annata del Cannubi, ci è sembrata semplicemente splendida. Un Barolo di “soli” 27 anni elegante e profondo, pienamente maturo nei suoi aromi terziari, in cui spiccano note di liquirizia, tartufo bianco e fiori secchi, ma con ancora grande tensione e dinamismo a dargli freschezza e nitidezza aromatica, lasciando prevedere una vita ancora lunga e pienamente soddisfacente. Questo non toglie che secondo me sia proprio questo il momento in cui berlo, quando maturità e grinta sono in straordinario equilibrio.

 

Azienda Vitivinicola Paolo Scavino
via Alba-Barolo, 59
Castiglione Falletto (CN)

  • Valutazione: quattro_quadri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *