Viaggio gastronomico nelle Dolomiti Bellunesi

Viaggio gastronomico nelle Dolomiti Bellunesi

Le vacanze sono l’occasione giusta per andare alla scoperta delle eccellenze gastronomiche italiane. Tanto che, come rivela un’indagine Coldiretti-Ixè, il 42% degli italiani sceglie di acquistare prodotti tipici come souvenir al rientro dalle vacanze. Se siete alla ricerca del fresco e della natura, oltre che della buona cucina, una meta interessante sono le Dolomiti Bellunesi. La zona, Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’UNESCO dal 2009, è davvero affascinante, piacevolissima tanto in estate quanto in inverno. Tantissime le attività che possono animare le vacanze estive nel Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi, dal trekking all’alpinismo, dall’equitazione alla mountain bike.

caseificio brema Dolomiti Bellunesi

Il borgo di Fonzaso, situato su una vasta piana racchiusa dai monti Aurin, Avena e Grappa e conosciuto per il caratteristico Covolo di San Micel, è una destinazione interessante anche per coloro che vogliano scoprire le specialità casearie del territorio. Qui ha sede il caseificio Brema, che produce formaggi vaccini e caprini di qualità, da animali nutriti in alpeggio. Tra i formaggi del caseificio Brema spicca la linea Bluedessert, una serie di erborinati affinati con erbe e fiori, frutti di bosco, Aceto Balsamico e cioccolato extra-fondente. Prodotti caseari di qualità frutto di un attento lavoro di affinamento, che sono anche protagonisti di interessanti ricette di primi piatti particolari e che possono essere un punto di partenza per andare alla scoperta della Strada dei Formaggi e dei Sapori delle Dolomiti Bellunesi, un percorso che punta a valorizzare non solo la produzione lattiero casearia della provincia ma tutte le specialità e tradizioni gastronomiche della zona.

formaggi dolomiti bellunesi

Sono infatti numerosi i prodotti d’eccellenza che nascono in questo bellissimo territorio, dai fagioli di Lamon del Feltrino all’agnello d’Alpago (Presidio Slow Food), dalla polenta di mais Sponcio al Pom Prussian, varietà di mele di Sovramonte nel Feltrino, fino al pastin, impasto di carne di suino e bovino aromatizzata con spezie.

Non mancano poi gli indirizzi gastronomici per rendere il viaggio ancora più piacevole. Noi vi consigliamo in particolare l’agriturismo San Siro a Seren del Grappa, la Locanda Solagna di Quero Vas e il ristorante Panevin di Feltre. E se avete modo di arrivare fino a Pieve d’Alpago, non perdetevi una cena d’autore al ristorante Dolada.

Scopri gli altri itinerari gastronomici

Consulta la pagina di ricerca ristoranti



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *