Supplizio – Roma

supplizio-roma
Indirizzo:via dei Banchi Vecchi, 143 - 00186 Roma
Telefono:06 89871920
Sito internet:pagina FB
Giorno chiusura:domenica

Prima di procedere con la recensione sarebbe bene chiamarsi fuori dalla sterile disputa sull’assegnazione della palma per i migliori supplì di Roma. Arcangelo Dandini, che da qualche mese si è lanciato nell’avventura di questo piccolo “spaccio” di cibo di strada di qualità con l’amico Lorenzo D’Ettorre, è indubbiamente un maestro della cucina romana, e i suoi supplì(zi) lo confermano. Ma sembra inutile stilare una classifica quando la proposta di una ricetta tradizionale è così legata alla sapienza di chi la interpreta.

Nella bottega di via dei Banchi Vecchi, nel cuore della città rinascimentale, i supplì vengono proposti in due varianti, classica con pomodoro (mozzarella filante e panatura croccante) e con rigaglie di pollo (in bianco) secondo un’antica ricetta popolare; ci sentiamo di consigliare soprattutto la seconda opzione, dal sapore verace e convincente come i sughi d’altri tempi.

Ma l’offerta è molto più ampia, e se preferite concedervi una pausa approfittate dei pochi posti a sedere (un comodo divano in pelle cui è difficile rinunciare e qualche mensola a parete) per dare un’occhiata alla lavagna con i piatti del giorno, tutti rigorosamente recuperati dalla tradizione romana. Buono il croccante di baccalà, goloso il pane (Roscioli) burro e alici, da non perdere le variazioni sul tema insalate, la panzanella di baccalà, crocchette (inaspettato il sapore intenso delle patate affumicate) e polpette in tutte le salse (ottima la pallotta cacio e ova con pesto di erbe aromatiche).

Disponibile anche qualche proposta dolce e un vigoroso “vovve” (Vov), una straordinaria versione casalinga del famoso liquore all’uovo. Qualche birra artigianale in bottiglia per accompagnare.

(Supplì: 3 euro l’uno; sfizi e piatti del giorno: 4-8 euro)

Orario estivo: Lunedì – Giovedì 12-15.30 / 18.30-21.30 (Venerdì e Sabato fino alle 22.30)

 

  • Valutazione: tre_fiori_m

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *