Splendor Parthenopes – Roma

splendor-parthenopes-roma
Indirizzo:Via Vittoria Colonna, 32/C - 00193 Roma
Telefono:06 6833710
Sito internet:www.splendorparthenopes.com
Giorno chiusura:nessuno (orari: 7.00 - 2.00)
Fascia di prezzo:30-65 euro
Tipo di locale:bistrot-pizzeria-caffetteria
Carte di credito:Visa, Mastercard, American Express e Bancomat
Andateci per:riscoprire i sapori partenopei

Splendor Parthenopes: i sapori napoletani a Roma, dalla colazione al “dopo teatro”.

Il locale rispecchia a metà il nome: lo “splendor” ci sta tutto, il Parthenopes si perde in un ambiente da bistrot internazionale. Ovviamente non sentiamo alcuna mancanza di Pulcinella e quadri di Totò alle pareti, ma risulta molto evidente la mano del bravissimo architetto che ha realizzato tanti altri nuovi locali capitolini. Per fortuna il senso di déjà vu si ferma alla location, il menu prettamente napoletano ci salva da ulteriori feticci della nouvelle vague della ristorazione romana…

Ecco il racconto della mia cena.

Il fritto misto napoletano si presenta abbondante con tutti i grandi classici della friggitoria partenopea, ai quali ho aggiunto la mozzarella in carrozza. Tutto buono e leggero, ma nulla di indimenticabile.

Da cultore della pizza napoletana difficilmente perdo occasione per gustarne una, in questo caso ho desistito per motivi ideologici: mi rifiuto di pagare 12 euro per il piatto popolare per antonomasia.

Mi sono quindi orientato sui primi, la calamarata allo scoglio mi ha soddisfatto pienamente. Anche i ravioli al pesto ripieni di melanzane e provola erano gustosi. Altre proposte allettanti erano la pasta mista con patate, provola e cozze e le linguine con colatura di alici. Non ho avuto modo di assaggiare i secondi, peccato perché il baccalà San Giovanni e la quaglia mi incuriosivano molto.

I dolci della tradizione napoletana ci sono tutti, io ho però ho provato un semifreddo al torroncino irpino, non male.

Carta di vini che non si limita a quelli campani, discorso inverso per le birre artigianali con le creazioni del microbirrificio sannita St. John’s e del casertano Karma.

In conclusione: l’unica nota davvero stonata sono i prezzi (e non solo della pizza).

Dalla mia esperienza tuttavia non può scaturire un giudizio definitivo. È un posto che merita più di una visita nei diversi momenti della giornata per apprezzarne l’intera proposta.

Lascio in sospeso il voto finale, in attesa che altri della squadra di Via dei Gourmet facciano visita allo Splendor Parthenopes.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *