Ristorante Relais 23 – Castelnuovo Belbo

ristorante-relais-23-castelnuovo-belbo
Indirizzo:Via San Colombano, 25 - 14043 Castelnuovo Belbo (AT)
Telefono:0141 799180
Sito internet:www.relais23.it
Giorno chiusura:martedì
Fascia di prezzo:30-60 euro
Tipo di locale:ristorante
Carte di credito:le principali
Andateci per:scoprire una gestione giovane e altamente professionale

Di fronte alla palazzina del Relais 23, in una struttura dal design moderno, si trova il Ristorante Relais 23. In cucina comanda il giovanissimo Marco Fortina, allievo, tra gli altri, di Ugo Alciati.

Le recensioni di Via dei Gourmet:
  • Che meraviglia. Siamo tornati al Relais 23 in diverse occasioni e tutte le premesse iniziali sono state ampiamente rispettate. L’estate ha portato due belle novità: un rigoglioso orto vi accoglie prima di arrivare al ristorante e poi – aspetto davvero piacevole – in questa stagione si mangia nel patio esterno, arredato in modo essenziale e moderno come la sala interna.

    Abbiamo provato quasi tutti i piatti del menu estivo e l’impressione è che la cucina sia cresciuta, raggiungendo livelli notevoli. Il filo conduttore è sempre lo stesso, ossia il grande rispetto per la materia prima. Tra gli antipasti da provare sia l’insalatina di coniglio con emulsione di agrumi e frutti esotici che il polpo scottato, fagiolini e salsa verde, davvero ottimi e, come primo, i tajarin tradizionali, ricci di mare, rabarbaro e profumo di limone – magico incontro tra Piemonte e Sud – e il riso, zucchine trombetta, olio alla menta e scampo crudo.

    Non indimenticabili ma comunque estremamente gradevoli i secondi, invece tutti perfetti i dolci (speciale il cioccolato, more e un po’ di grappa) compresa la piccola pasticceria che vi farà scendere una piccola lacrima di soddisfazione: un pezzo di torrone preparato in cucina, ricoperto di polvere di caffè.

    Il tutto a prezzi davvero contenuti: da riprovare ancora e ancora.

    • Valutazione: tre_picche_m

  • Recensione di Lisa Nizzo del 20/11/2013:

    Il ristorante del Relais 23 ha tutte le carte in regola per diventare un nuovo punto di riferimento per gli appassionati di buona cucina e ristorazione di livello. La struttura è moderna, ben arredata e gradevole – elemento non scontato visti gli spazi ampi della sala, normalmente non facili da gestire.

    In cucina comanda il giovanissimo Marco Fortina, allievo, tra gli altri, di Ugo Alciati (praticamente una garanzia; se qualcuno ha provato la cucina di Enrico Panero, sa di cosa sto parlando).

    Abbiamo assaggiato una entrée di baccalà, latte di soia e cavolo rosso all’aceto, estremamente equilibrata; come antipasti, perfetto il tuorlo d’uovo fritto con cardi gobbi di Nizza Monferrato e fonduta e buona la palamita affumicata con funghi porcini e leggerissima salsa all’aglio.

    Davvero da ricordare i primi: i classici tortelli di zucca sono da manuale così come la versione personale della paniscia novarese (in pratica un risotto con crema di fagioli, polpettine di salsiccia e cavolo rosso). Molto buono e inaspettatamente leggero anche lo scamone di vitello pastellato, servito con una salsa di peperoni, cubetti di sedano rapa fritto e un’insalata di cavolo condita con cumino che per un attimo ci ha riportati in Marocco.

    Tra i dolci, ottimo il biancomangiare alle mandorle con arance al ginger e carote sciroppate; forse da modificare leggermente il tortino di cioccolato e pere con amaretti e salsa alla pastiera napoletana (il punto debole della ricetta, a mio parere).

    Se cucina e ambiente sono già ad un livello molto alto, il servizio non è da meno: la supervisione è affidata a Sara, una ragazza giovanissima che sprizza passione per questo lavoro da tutti i pori. Carta dei vini non molto ampia ma curata, con una giusta prevalenza dei vini aziendali di Cantina Cossetti (proposti a prezzo di cantina, tra l’altro).

    In questo periodo trovate un menu degustazione con tartufo a € 120. Se siete alla costante ricerca di nuovi ristoranti interessanti da scoprire, non lasciatevi sfuggire il Relais 23.

    • Valutazione: tre_picche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *