Lievito Madre Al Duomo – Milano

lievito-madre-al-duomo-milano
Indirizzo:Largo Corsia dei Servi, 11 - 20122 Milano
Telefono:02 45375930
Sito internet:www.sorbillo.it
Giorno chiusura:nessuno
Fascia di prezzo:20 - 25 euro
Tipo di locale:pizzeria
Carte di credito:tutte
Andateci per:la pizza napoletana

Con tutto il rispetto che merita uno dei maggiori maestri della pizza napoletana, ci sentiamo di affermare con forza: che delusione! Dopo innumerevoli articoli, un notevole can can mediatico, una fibrillante attesa da sbarco sulla Luna, finalmente ha aperto i battenti a Milano “Lievito Madre” di Gino Sorbillo.

E noi, maniaci della pizza, abbiamo affrontato un viaggio di qualche ora per andare a provare questo nuovo Sorbillo meneghino.

Ci aspettavamo la ressa e l’abbiamo trovata, ma ci siamo armati di pazienza e abbiamo atteso la nostra buona mezz’ora prima di raggiungere l’agognato tavolo. A quel punto, l’adrenalina era al massimo e, alla lettura del menu, eravamo in piena estasi.

La nostra scelta è stata molto semplice: la classica Bufala e la Margherita Gialla (con pomodorini gialli al naturale e conciato romano). Che farciture! È stata la nostra esclamazione dopo i primi due bocconi. Ma poi è accaduto qualcosa di totalmente imprevisto: la pizza mostrava segni di cedimento.

A quel punto, abbiamo bevuto qualche sorsata di birra, ci siamo presi alcuni secondi, e siamo tornati sulla pizza: stava diventando gommosa, e iniziava a notarsi la cottura imperfetta.

Solo a fatica siamo riusciti a non lasciare nulla nel piatto e a domare la pizza nello stomaco. Nel nostro tavolo è calato il silenzio.

Caro Maestro, lungi da noi azzardare giudizi e stroncature: ci limitiamo a dire che, per il momento, vediamo ampi margini di miglioramento quanto a cottura e lievitazione. Potremmo certamente disquisire su qualità dell’acqua, microclima, eccesso di domanda, brigata giovane, ecc. ma confidiamo che tra qualche mese tutto rientrerà nei canoni che ci si aspetta da Gino Sorbillo.

E poi, Maestro, suggeriamo di lasciar perdere quel contatore di pizze, di cui non abbiamo francamente capito il senso (in un paio d’ore non si è praticamente mosso). Arrivederci a presto.

  • Valutazione: due_cuori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *