Fud Bottega Sicula – Catania

Fud Bottega Sicula Catania
Indirizzo:via Santa Filomena, 35 - 95129 Catania
Telefono:095 7153518
Sito internet:www.fud.it
Giorno chiusura:nessuno (orari: 12.30-01.00)
Fascia di prezzo:15-25 euro
Tipo di locale:bistrot - paninoteca
Carte di credito:le principali
Andateci per:i colossali e buonissimi panini e l’incredibile selezione di prodotti siciliani d’eccellenza, a prezzi pop

Andrea Graziano è un personaggio vulcanico, eclettico, geniale e coraggioso. E se tanto sfoggio di aggettivi importanti vi sembra troppo per chi, in fondo, si occupa “solo” di far mangiare bene le persone, lasciate che vi spieghiamo meglio. Qualche anno fa gli è venuta l’idea – forse non del tutto originale ma di certo portata per la prima volta in Sicilia, prima a Catania e poi anche a Palermo – di puntare su una ristorazione semplice, giovane e popolare ma di qualità. Ha messo su questo locale informale e contemporaneo, giocato su un design gradevole e ben riconoscibile (anche questo già visto altrove, ma non da queste parti, e giocato intelligentemente in chiave local) e sulla rilettura “alla siciliana” del classico fast food, che diventa appunto fud nella storpiatura dall’inglese “come si legge” applicata su larga scala a tutte le voci del menu e le indicazioni “di servizio”, bagni inclusi.

fud catania tagliere

Fud Bottega Sicula Catania | Tagliere

Nel far questo, però, decide di puntare sulla qualità, tanto delle materie prime quanto del servizio: grazie a alla capacità imprenditoriale che lo ha portato a replicare – in tutto e per tutto – la formula della Bottega Sicula anche a Palermo e Milano, e di ampliarla poi nel concetto di Fud Off (cocktail bar con cucina proprio di fronte a questo indirizzo, nell’angusta traversa di via Etnea che anche grazie a lui è diventata la food street per eccellenza della città), ha infatti messo su un sistema “centralizzato” di selezione e acquisto di prodotti che ha creato un fenomenale circolo virtuoso e un sistema win-win: lui si accaparra il meglio della produzione di piccoli artigiani, che include prodotti stratosferici come il prosciutto di Nero dei Nebrodi, la mortadella d’asino di Chiaramonte Gulfi, la provola dolce delle Madonie, il formaggio di capra girgentana e altro ancora; loro, gli artigiani, si salvano dall’estinzione e anzi prosperano, ampliando le proprie attività; i ragazzi che lavorano da Fud – spesso siciliani anche fuori dall’isola, sempre coinvolti e motivati – hanno occasione di conoscere come si deve i prodotti grazie a incontri di degustazione e vere e proprie “visite di formazione” sul campo, anche dette fud treining; i clienti, soprattutto, possono gustarsi delle vere e proprie delizie, spesso servite in porzioni pantagrueliche – la generosità siciliana vince anche a Milano, figurarsi a Catania! – e a prezzi assolutamente popolari, e volendo anche portarsi a casa i prodotti utilizzati e confezionati a marchio Fud.

Insomma, armatevi di appetito e sedete (magari prenotando, che è meglio) ai tavoli di Fud per fare conoscenza con il meglio della Sicilia in versione pop: dagli eccellenti taglieri di salumi e formaggi (sicilian slais, got cis ecc.), alle irresistibili Bec Potetos Cis (spicchi di patate fritte servite con Provola delle Madonie, Guanciale croccante di Suino nero dei Nebrodi e Barbechiù sous) e ai goduriosi, colossali panini farciti con l’hamburger e accompagnamenti vari o con riusciti assemblaggi di salumi, formaggi e altri ingredienti come nel buonissimo Smoched (pane casareccio con semi ripieno di mozzarella di bufala affumicata, coppa di Suino nero dei Nebrodi, melanzane grigliate, pomodori secchi FUD, cipolla di Giarratana in agrodolce) o nel Uonderful (stesso pane farcito con mortadella di asino di Chiaramonte Gulfi, provola delle Madonie, pesto di pistacchio).

Ci sono anche appetitose focacce, insalate ricche (di più) e dessert generosi e di ottimo livello come la clamorosa cheese cake – anzi, cis cheic – con confettura di frutta siciliana. Da bere, si sceglie da un buon assortimento di birre artigianali e vini di piccoli produttori isolani, con molte etichette interessanti.

  • Valutazione: quattro_cuori

[Foto di copertina di Fud; foto interne di Luciana Squadrilli]


Leggi le altre recensioni di ristoranti in Sicilia.

Consulta la pagina di ricerca dei ristoranti.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *