Fish Market

Indirizzo:via di Pietralata, 149 B - 00158 Roma
Telefono:347 0095009
Sito internet:Fish Market su FB
Fascia di prezzo:20 - 35 euro
Tipo di locale:"fraschetta" di pesce
Andateci per:rispondere alla domanda di una vita: si può mangiare pesce fresco, a Roma, con meno di 30 euro?

Il biglietto da visita è di quelli importanti, con intenti quasi rivoluzionari, forse eversivi. Fish Market si propone di farvi scegliere pesce fresco al bancone, cucinarvelo e servirvelo più o meno al prezzo di una pizza.
Chi c’è dietro questa formula mai vista in città? Se vi piace andare a ballare, il giro forse lo conoscete già: i proprietari sono gli stessi del Coffee Pot (ex Carrozzerie) a via della Lega Lombarda, uno dei locali più glamour della Roma by night. Anche qui si parla di officine dismesse, stavolta un centro revisioni auto; sventolano sul cancello due bandiere della motorizzazione civile, la vecchia insegna è ancora malcelata da quella del ristorante. Arredamento vintage e prezzi abbordabili fanno sì che tutto intorno a voi sia un fluire di sorridente clientela under 40.

Vediamo però quello che succede, dopo aver prenotato. Le bevande si ordinano (e pagano) a parte, presso l’angolo bar. Al tavolo verrete muniti di un apposito foglio per le ordinazioni, compilando il quale risolverete la questione antipasti (crudi, bruschette, hamburger, cartocci di pesce fritto). Per le preparazioni del pescato del giorno alla piastra, ci si munisce poi di numeretto, si fa la fila al bancone e si sceglie il pesce, che viene pesato davanti a voi. Si torna infine al tavolo e si mangia su piatti di carta riciclata.

Esperienza divertente, la nostra, eccezion fatta per l’ostinato (e riuscito) tentativo di farci passare per un dentice quello che ci pareva (prima e dopo la cottura) irrimediabilmente un pagello. Si naviga tra il discreto e il molto piacevole, invece, con l’hamburger di spigola, i lattarini e i moscardini fritti, i gamberoni arrosto. Con mezzo bianco della casa (Falanghina o Pecorino) non siamo arrivati a spendere 30 euro a testa. Chi scrive di enogastronomia lo sa: tutti chiedono, da una vita, dove poter mangiare pesce fresco spendendo poco. Quando si tratta di Roma, uno guarda l’interlocutore chiedendosi a sua volta se stia scherzando o meno. Fish Market è la risposta allo storico quesito? Siamo usciti con una vecchia hit di Jarabe de Palo in testa.

Se ci portate qualcuno di Bologna, probabilmente ci metterà radici; se ci portate qualcuno di Brindisi, forse storcerà il naso e vi dirà che dalle loro parti… sì, ma allora? Allora andateci, e fateci sapere che ne pensate.

  • Valutazione: due_picche

Commenti

  1. Lav dice

    tra pagello e dentice non mettere l’indice (saggezza marinara)… io andrò solo per questa scheda 🙂
    ciao a tutti

  2. paolo grasso dice

    Il posto e l idea grandiose, peccato per il pesce e un po la qualità della cucina in generale … bassa pero si spende poco quindi …

  3. Caterina Pamphili dice

    Ci sono andata! il pesce mi è sembrato davvero fresco.. una mangiata di gamberoni infinita! peccato che non c’erano i crudi e che alle 10 avevano finito la metà delle scelte del bar.. 🙁

  4. tony valengher dice

    ho mangiato un trancio di tonno eccezionale per bontà e dimensioni, oltre ad antipasto, contorno e vino per 35 euro…peccato per la scelta dei vini limitata e di qualità scarsa.
    da provare.

  5. michela dice

    Di una maleducazione e antipatia sconfinanti, credo che chi abbia un’attività debba essere sempre cordiale, in più se non richiedevo la ricevuta fiscale maco me la facevano. Pesce buono ma non basta, la pastella per i fritti niente di che!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *