Apre Hosteria 87 a Roma, un nuovo bel locale nel centro storico

Hosteria 87 Roma

Diventare un punto di riferimento per chi cerca sapori autentici in una zona altamente turistica: questa la sfida di Gioia Spizzichino, 42 anni cuoca, ma in realtà anche pasticciera e sommelier. Hosteria 87 è il nuovo ristorante dell’attiguo Hotel, che si scrolla di dosso l’etichetta “alberghiera” con un menu fortemente incentrato sulla cucina tipica romana con incursioni nella tradizione giudaica.

Il locale, arredato in maniera insolita per il centro storico, contrasta volutamente con la tipologia di offerta: posto su due livelli, si presenta con uno stile moderno e l’arredamento caratterizzato da panche e mobili antichi restaurati, tavoli con basi di ghisa e lampade realizzate con materiali di riciclo. All’ingresso ci sono posizionate delle altalene in uno spazio coperto ma con affaccio diretto su strada. Il bancone del cocktail bar è il primo elemento che si incontra varcando la porta, in fondo vi è la cucina a vista.

Al primo piano una parete ricoperta di valigie richiama al tema del viaggio, mentre le ampie finestre offrono un affaccio sulla movimentata via del Tritone.

Dalla colazione internazionale alla cena, passando per il pranzo, il tè del pomeriggio e l’aperitivo, Hosteria 87 è un luogo aperto ad ogni ora del giorno.

hosteria 87

Polpette al sugo | Hosteria 87 Roma

Entrando nel dettaglio: tra gli antipasti da provare la carne secca, una specialità giudaico romanesca, ma anche le polpette di bollito. Ai classici primi romani si affiancano i tortellini in brodo, i ravioli di ricotta e spinaci conditi con burro e salvia e le Fettuccine 87 ripassate al sugo di spezzatino. Come secondi: polpette al sugo, coda, pollo alla cacciatora, bollito, filetto e proposte fuori carta sempre in linea con la stagionalità. Non mancano gli hamburger della casa, anch’essi legati al territorio grazie ad ingredienti come cicoria, provola, carciofi. I dolci sono classici: tiramisù solo tuorlo zucchero a velo mascarpone, crostata marmellata di visciole, cheese cake, tortino al cioccolato fondente, flan di ricotta e infine selezione di biscotti.

Una cucina senza troppe forzature creative ma realizzata con la certezza di materie prime di qualità grazie al rapporto di fiducia con una serie di fornitori: la macelleria Bombelli di via Sardegna, l’Antica Macelleria Latella del Ghetto, l’Antico Forno Cordella, il pastificio Casoli del Pigneto e i formaggi della Casa dei Latticini Micocci.

Hosteria 87
Via del Tritone 89
06 42 01 10 55
http://www.hosteria87.it/

Leggi le ultime notizie enogastronomiche

Scopri le altre nuove aperture



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *