Forlimpopoli celebra Pellegrino Artusi con la XX Festa Artusiana

Pellegrino Artusi

Forlimpopoli, città natale di Pellegrino Artusi, festeggia il suo illustre concittadino con 150 appuntamenti, incontri sul cibo, spettacoli, cucine del mondo e molto altro ancora.

La pace domestica sta attorno alla cucina”. Così scriveva una corrispondente a Pellegrino Artusi in una lettera di circa un secolo fa custodita a Casa Artusi, uno dei tanti tasselli del grande mosaico de “La scienza in cucina e l’arte di Mangiar bene”, il ricettario che l’ha reso celebre. In quelle parole è racchiusa l’essenza di quanto avverrà dal 25 giugno al 3 luglio a Forlimpopoli in occasione della XX edizione della Festa Artusiana: il cibo non solo come nutrimento ma convivialità, cultura, condivisione.

Il ventennale della festa sarà celebrato con 150 appuntamenti fra laboratori e degustazioni, una ventina di incontri sulla cultura gastronomica, alcune mostre sul tema del cibo, 70 spettacoli, il coinvolgimento di una sessantina di ristoranti allestiti appositamente per la festa (che si aggiungono a quelli già attivi a Forlimpopoli).

Il filo conduttore di questa edizione sarà la cucina sostenibile e la lotta allo spreco. In quest’ottica sabato 25 giugno a Casa Artusi si incontreranno Massimo Montanari, Alberto Capatti, Piero Meldini, Andrea Segrè, Roberto Balzani e Lisa Casali per una riflessione a tutto campo sulla cucina sostenibile.

La Festa Artusiana è anche un crocevia di sapori da tutto il mondo. In questa XX edizione saranno presenti i francesi di Villeneuve Loubet, patria natale del grande Escoffier, e dei Pays Beaujolais con la loro cucina e pasticceria della regione Rhône-Alpes, i croati della cittadina di Rovigno, la cucina catalana di Sils, il mercato contadino della città austriaca di Traun.

Premio Artusi a Carlo Petrini

Il Premio Artusi, omaggio a chi si distingue per l’originale contributo dato alla riflessione sui rapporti fra l’uomo e il cibo, quest’anno va quest’anno a Carlo Petrini, fondatore di Slow Food e Terra Madre e Ambasciatore FAO in Europa per Fame Zero. Il Premio gli sarà consegnato, come di consueto, nel mese di ottobre.

Informazioni:

Ufficio Cultura tel. 0543-749234-5 (orario 8-13; durante la Festa 16-21).

Mail: info@festartusiana.it  promozione@comune.forlimpopoli.fc.it

Siti: www.festartusiana.it  www.forlimpopolicittartusiana.it


Leggi tutte le ultime notizie enogastronomiche qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *