Guida I Ristoranti d’Italia 2017 de L’Espresso: tutti i premiati

Guida I Ristoranti d'Italia 2017 de L’Espresso

È stata presentata oggi alla Stazione Leopolda di Firenze la Guida I Ristoranti d’Italia 2017 de L’Espresso. La principale novità, preannunciata qualche mese fa dal curatore Enzo Vizzari, riguarda le valutazioni. Sono infatti stati eliminati i punteggi in ventesimi, mentre sono rimasti i Cappelli – da 1 a 5 – che esprimono il livello qualitativo della cucina dei ristoranti selezionati.

La 39^ edizione della Guida de L’Espresso segnala 2000 ristoranti recensiti con scheda, di cui 370 new entry, 78 pizzerie e 50 enotavole.

I migliori ristoranti sulla Guida I Ristoranti d’Italia 2017 de L’Espresso

I Cinque Cappelli sulla guida 2017 sono stati assegnati a 5 ristoranti: Le Calandre a Rubano (chef Massimiliano Alajmo), L’Osteria Francescana a Modena (chef Massimo Bottura), Piazza Duomo ad Alba (chef Enrico Crippa), Reale Casadonna a Castel di Sangro (chef Niko Romito), Uliassi a Senigallia (chef Mauro Uliassi).

Quattro Cappelli invece a: Casa Perbellini, Del Cambio, Duomo, Hotel Rome Cavalieri La Pergola, La Madia, La Peca, Mandarin Oriental Milan – Seta, Taverna Estia, Villa Crespi, Vissani.

cappelli guida espresso 2017

I premi speciali 2017

Pranzo dell’Anno: Osteria Francescana, Modena

Cantina dell’Anno: Uliassi, Senigallia (AN)

Maître dell’Anno: Sokol Ndreko, Lux Lucis, Forte dei Marmi (LU)

Sommelier dell’Anno Matteo Zappile, Il Pagliaccio, Roma

Servizio di Sala dell’Anno: Seta, Milano

Novità dell’Anno: Danì Maison, Ischia – Lume, Milano

Giovane dell’Anno: Francesco Brutto, Undicesimo Vineria, Treviso

Cuoca dell’Anno: Antonia Klugmann, L’Argine, Dolegna del Collio (GO)

Performance dell’Anno: Essenza, Milano

Trattoria dell’Anno: Al Convento, Cetara (SA)

Migliori enoTavole dell’Anno: Al Carroponte, Bergamo – Magazzino 52, Torino – Baldo Vino, Pistoia

Giovane Pizzaiolo di Talento: Stefano Vola, Bontà per Tutti, Santo Stefano Belbo (CN)

e molti altri…

Altre Guide in uscita

Lunedì sarà presentata invece la guida 2017 del Gambero Rosso, mentre per la Guida Michelin 2017 dovremo attendere il 15 novembre. Stay tuned!


Leggi tutte le ultime notizie enogastronomiche.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *