Vittorio Fusari è il nuovo chef del Pont de Ferr di Milano. Sostituisce Matias Perdomo

Vittorio-Fusari

È Vittorio Fusari il nuovo chef del Pont de Ferr di Milano. Dopo l’addio dell’uruguaiano Matias Perdomo, che aveva portato la prima stella al ristorante sui Navigli, la proprietà sceglie di scommettere su un cuoco d’esperienza, che negli anni ha saputo declinare la cucina del territorio di Franciacorta e del lago di Iseo portandola all’eccellenza.

Classe 1953, Fusari è dal 2008 alla guida del ristorante/bottega/enoteca Dispensa Pani e Vini, un progetto sviluppato in collaborazione con Vittorio Moretti ad Adro, nel cuore della Franciacorta. Nel passato dello chef, nato a Iseo, anche una stella Michelin per il ristorante gourmet Il Volto e la parentesi apprezzata da critica e pubblico del ristorante Le Maschere, ancora una volta in terra franciacortina. Pur non abbandonando la supervisione della Dispensa, la cui gestione sarà affidata all’affiatato gruppo di giovani formato dallo chef, Fusari si è detto entusiasta di intraprendere la nuova avventura al fianco di Maida Mercuri, anima del Pont de Ferr, motivato dalla voglia di cimentarsi per la prima volta con una dimensione cittadina, proprio nell’anno dell’Expo: “Milano quest’anno sarà il cuore della gastronomia mondiale grazie a questo tema affascinante, e io insieme a Maida voglio Nutrire Milano con tutti i contenuti che formano la mia storia. Dal lago d’Iseo, dalla Franciacorta, dai prodotti e i produttori che amo e che amate, porterò il sogno di una natura rispettata, di un cibo sano ma divertente, etico, tradizionale ma innovativo. Un cibo di cuore e pensato, il mio contributo piccolo per innovare la tradizione”.

Il primo servizio del nuovo Pont de Ferr è previsto per il 1 aprile.

Pont de Ferr, Ripa di Porta Ticinese 55, Milano. Tel. 02 89406277, www.pontdeferr.it 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *