Slow Food propone 10 cose da non perdere a Cheese 2015

cheese-2015-slow-food

Cheese, l’evento dedicato alle forme del latte che si svolge ogni due anni a Bra (CN), si avvicina e così Slow Food segnala 10 cose da non perdere nell’edizione 2015:

1) La straordinaria selezione di formaggi:

alla decima edizione di Cheese sarà possibile assaggiare o formaggi provenienti da ben 15 paesi differenti: dalla mozzarella allo stilton, dal cheddar all’emmentaler … Casari, allevatori, produttori di latte e affinatori saranno riuniti nel Mercato dei formaggi.

2) La pizza:

Nella Piazza della Pizza non solo si potrà assaggiare una pizza verace, ma anche imparare a preparare la pasta e cogliere i suggerimenti di alcuni esperti pizzaioli italiani.

3) La birra:

Saranno più di 30 i birrifici che popoleranno la Piazza della Birra a Cheese 2015. Andate alla scoperta del vostro stile preferito di birra.

4) Il vino:

Nell’Enoteca si potrà scegliere tra oltre 700 etichette, aiutati da esperti sommelier che racconteranno come e dove sono stati prodotti i vini in degustazione.

5) Il cibo di strada:

Dai panzerotti pugliesi alle olive ascolane, la zona dei Food truck e delle cucine di strada avrà molte specialità da proporre ai partecipanti. Fra le novità di quest’anno la presenza dell’Antica Focacceria San Francesco.

6) I laboratori del gusto:

Un modo interessante e stimolante per imparare attraverso le degustazioni. Si potrà scoprire come accostare whisky, birra e vino al formaggio, conoscere i formaggi a latte crudo, e molto altro.

7) I laboratori del latte e la casa della biodiversità:

I laboratori del latte approfondiscono temi come il benessere animale, il consumo di carne, latte e prodotti lattiero-caseari e l’importanza degli alpeggi di montagna – focus dell’edizione 2015 – mentre nella Casa della Biodiversità si affrontano una serie di questioni attraverso degustazioni e specialità di montagna preparate dai cuochi dell’Alleanza Slow Food.

8) Gli appuntamenti a tavola

Gli appuntamenti a tavola offriranno l’opportunità di cenare con stile, puntando i riflettori su numerosi prodotti dei Presìdi Slow Food, con la partecipazione di alcuni grandi chef dall’Italia, dalla Spagna e dal Regno Unito.

9) I formaggi spagnoli

È il focus di Cheese 2015. Nella Gran Sala dei Formaggi si potranno assaggiare più di 20 formaggi spagnoli, anche quelli meno noti.

10) Bra e il suo territorio:

La città natale di Slow Food si trova in una delle più importanti regioni vinicole d’Italia ed è patria della famosa salsiccia cruda, detta, appunto, salsiccia di Bra: assolutamente da provare!

Appuntamento dal 18 al 21 settembre 2015 a Bra (Cn).

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *