Sciaranuova Festival. Il teatro in vigna di Planeta alle pendici dell’Etna

planeta

Sarà il teatro naturale dei vigneti che digradano alle pendici dell’Etna a ospitare un estemporaneo proscenio ricavato laddove un tempo sorgevano gli antichi terrazzamenti per la coltivazione della vite su terreni vulcanici. Intorno i pini secolari, la lava e la quinta delle montagne. L’iniziativa della nota azienda vinicola Planeta, che trasforma la Vigna in Teatro, coniuga il mondo del vino e dello spettacolo con la prima edizione di Sciaranuova Festival, in scena dal 25 luglio sull’Etna. L’idea è quella di suggerire una fruizione alternativa di territori da riscoprire nell’ambito di un circuito turistico che si spinga oltre i consueti circuiti e arricchisca l’offerta estiva di un programma culturale vivace e originale. Valorizzando al tempo stesso la cultura vinicola dell’isola.

Cinque gli appuntamenti in programma che coinvolgeranno grandi artisti locali portandoli sotto il cielo d’estate delle notti siciliane, a pochi passi dalla cantina Feudo di Mezzo, tra i vigneti di Sciara Nuova, che danno il nome alla manifestazione. In calendario Paola Pace – direttore artistico della kermesse – poi Paolo Macedonio (il 1 agosto) e il concerto di Etta Scollo l’8 agosto. La notte di Ferragosto si celebrerà con lo spettacolo di Mimmo Cuticchio, mentre a chiudere la rassegna sarà Lucia Sardo il 22 del mese. Poi Teatro in Vigna si trasformerà in un appuntamento fisso, un festival di riferimento per tutti gli amanti della cultura che sa aprirsi a nuovi stimoli, mettendo in comunicazione ambiti diversi, dalla musica al vino, dall’arte contemporanea al teatro. Durante le serate sono previsti aperitivi e degustazioni in vigna.

Planeta Sciaranuova – Passopisciaro (CT). Aperitivo in vigna alle 19, spettacolo al tramonto, ingresso 25 euro. Per informazioni eventi@planeta.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *