Porchettiamo, il festival delle porchette d’Italia a San Terenziano fino al 17 maggio

porchetta

Giunto alla settima edizione, torna l’appuntamento con il Festival delle porchette d’Italia nel borgo umbro di San Terenziano di Gualdo Cattaneo. Fino a domenica 17 maggio la piazza del paese accoglierà i migliori produttori di porchetta, tra i più celebri e antichi cibi di strada made in Italy. Un percorso nel gusto della tradizione artigianale legata alla lavorazione del maiale, che si ripete da secoli in molte regioni italiane, ben oltre i confini dell’Italia Centrale, solitamente associata alla produzione di porchetta.

Quindi Porchettiamo riunirà aziende in arrivo da tutta  l’Umbria, ma anche da Toscana, Lazio, Marche, Calabria e Abruzzo. In versione panino gourmet invece la porchetta sarà protagonista  dell’iniziativa In punta di Porchetta, reinterpretata in chiave originale con accostamenti insoliti e preparazioni “in porchetta” (disponibile anche una versione gluten free del classico panino con la porchetta, realizzato con pane senza glutine in collaborazione con l’Associazione Italiana Celiachia dell’Umbria).

Senza contare il gemellaggio con i prodotti d’eccellenza del territorio nazionale, protagonisti dell’area Porchettiamo&Friends; qui celebri cibi di strada della tradizione regionale rappresenteranno il panorama dello street food tricolore, dal lampredotto fiorentino al Cicotto di Grutti, dalle panelle siciliane ai cremini marchigiani, alle polpette di porchetta. Ci sarà spazio anche per specialità meno note come la pampanella molisana, prodotto di un’antica lavorazione del maiale, ricoperto di peperoncino prima di essere avvolto in foglie di vite.

In abbinamento i vini del territorio, disponibili presso l’Enoteca del Sagrantino a cura della Strada del Sagrantino, e  le birre artigianali selezionate da Fermento Birra. Tra gli appuntamenti collaterali i laboratori a cura di Slow Food, che seguirà i corsi teorici di salumeria per raccontare una tradizione norcina che si perde nel tempo, tramandata da generazioni in molte regioni d’Italia. E poi passeggiate a piedi e in bici nella natura rurale, visite ai castelli del territorio, musica e attività per i più piccoli, per una grande festa dedicata a un’eccellenza italiana che nessuno può fare a meno di amare.

A ingresso libero, sarà possibile orientarsi tra gli stand della rassegna attraverso l’Apporchetta, l’app disponibile gratuitamente per tutti i dispositivi mobili; la moneta di scambio invece sarà il caratteristico gettone rosa di Porchettiamo.

San Terenziano, Gualdo Cattaneo (PG)

Dal 15 al 17 maggio, sabato dalle 11 alle 24, domenica dalle 10 alle 22, www.porchettiamo.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *