Planet è la nuova app di Slow Food per scoprire la gastronomia sostenibile nel mondo

slow-food

Si chiama Slow Food Planet e riassume bene il significato dell’esperienza Slow Food, un percorso gastronomico vissuto sul territorio, concedendosi il tempo per scoprirne storia, tradizioni, prodotti, volti. Ma l’applicazione rilasciata sul mercato in concomitanza con Expo, garantisce all’associazione internazionale che valorizza la cultura gastronomica sostenibile nel mondo di raggiungere una nuova frontiera, rendendo disponibile su smartphone – in modo rapido e capillare – lo sconfinato archivio di locali, ristoranti, botteghe, mercati mappati sul territorio da Slow Food.

Ideata in collaborazione con Lavazza, la nuova guida digitale di Slow Food Editore raccoglie le segnalazioni di chi vive sul territorio e sperimenta in prima persona i locali, conoscendone i gestori e certificando la rete dell’associazione (circa duemila collaboratori da 150 Paesi).

Già disponibile sia su App Store che su Play Store, permette di selezionare per tipologia i locali più vicini al punto di ricerca, usufruendo di tutte le informazioni disponibili nel database, con immagini, orari d’apertura e fascia di prezzo. Su un’area già incredibilmente ampia e che entro la fine del 2015 dovrebbe arrivare a coprire 22 Paesi del mondo con 12500 segnalazioni, di cui 4000 solo in Italia. Raccolte per aree significative che possono essere acquistate separatamente in base alle proprie esigenze (le prime tre sono gratuite e permettono di accedere ai contenuti in italiano e inglese; ogni aggiunta è scaricabile al costo di 1,99 euro).

Uno strumento utile per tutti i viaggiatori a detta di Eugenio Signoroni, curatore del progetto, frutto di un lavoro di squadra tracciabile, che vuole differenziarsi dal metodo Tripadvisor, mettendoci la faccia. Quindi nessun punteggio o commento negativo, ma solo segnalazioni di realtà autentiche, genuine, impegnate a promuovere l’eccellenza sul territorio, compresi mercati contadini e negozi che vendono al dettaglio. Con l’obiettivo più ambizioso di mappare tutto il mondo entro il 2018.

La collaborazione con Lavazza porta invece in dote la sezione speciale dedicata ai Coffee Experience, locali in cui gustare il caffè del noto brand italiano nelle miscele ¡Tierra!, Kafa ed Etigua.

http://planet.slowfood.com/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *