Cultur-Al, il Festival della cultura alimentare italiana a Parigi dal 25 al 27 aprile

Cultur-Al

Mentre tutti gli occhi sono puntati su Milano, con l’auspicio che sei mesi di Expo possano aiutare le eccellenze di casa nostra a emergere sui mercati internazionali, promuovendo l’autenticità del made in Italy certificato, a Parigi arriva la seconda edizione di Cultur-Al, dal 25 al 27 aprile. Proprio in casa degli amati-odiati cugini francesi, il Festival della cultura alimentare ospitato negli spazi del Bastille Design Center vedrà protagonisti oltre 80 ospiti custodi della tradizione gastronomica tricolore: produttori, chef, pizzaioli, panificatori e sommelier che onoreranno la rassegna con oltre trenta eventi, tra masterclass, special dinner, tavole rotonde, degustazioni.

Il Festival è nato lo scorso anno da un’idea di Marco Bochicchio, intenzionato a sostenere i piccoli produttori coinvolgendoli in un progetto comune che al tempo stesso sensibilizzasse i consumatori verso una sana alimentazione, guidata dal controllo della filiera e dal rispetto della biodiversità. Una vetrina internazionale importante per la cultura alimentare italiana che vuole in questo modo promuovere la ricchezza territoriale di una penisola prodiga di materie prime e prodotti unici, ma anche la sapienza artigianale di una tradizione radicata nel tempo. Solo tutelando le piccole realtà locali, incoraggiandone lo sviluppo economico e la conquista di nuovi mercati, è infatti possibile mantenere viva l’identità specifica di ogni territorio.

I tre piani dell’edificio industriale del XIX secolo, allestiti dal designer Philippe Model, ospiteranno diverse aree tematiche per condurre i visitatori attraverso un percorso del gusto arricchito dalla sezione vinicola – con una piccola, ma importante selezione di etichette italiane – e dal corner dedicato all’editoria gastronomica. Tra gli eventi in calendario, la giornata di domenica 26 aprile sarà dedicata alle famiglie, con laboratori di introduzione al gusto per i più piccoli e un Dejeuner all’italiana per concludere in modo conviviale. A cena, invece, due appuntamenti speciali in collaborazione con prestigiose insegne parigine, il Cafè Artcurial e il ristorante L’Assaggio all’interno dell’Hotel Castille.

Tanti gli ospiti che porteranno il proprio contributo per la riuscita di questa festa della gastronomia italiana e mediterranea; tra loro gli chef Anthony Genovese, Eugenio Boer, Luca Abbruzzino, Pino Cuttaia, Piergiorgio Parini, Simone Tondo, Pietro Parisi introdotti da volti noti e grandi firme del settore da Enzo Vizzari a Fiammetta Fadda, a Francesca Barberini.

www.culturalfestival.eu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *