160 birre artigianali per l’Open Baladin Fest 2015

open-baladin-fest-2015

Ecco un appuntamento da non perdere per gli appassionati di birra. Il 29 e il 30 agosto a Torino si terrà l’Open Baladin Fest 2015.

Appuntamento in piazzale Valdo Fusi dalle 11.00 all’una per assaggiare 160 birre artigianali alla spina, prodotte da 61 birrifici italiani.

Il tema del 2015 è “la birra viva”. “Birra Viva” significa birra non pastorizzata, prerogativa del prodotto artigianale, ma anche condivisione e conoscenza di un comparto produttivo vitale, propositivo e ricco di prospettive future.

I protagonisti saranno i birrai, invitati a raccontarsi, a raccontare le loro birre e a fare un punto, in pubblico, sui primi 18 anni della birra artigianale italiana.

Durante tutto l’evento le birre saranno poi raccontate da un narratore d’eccezione, Lorenzo Dabove, in arte “Kuaska”, il beer taster più famoso d’Italia, che introdurrà agli stili, ai birrifici e racconterà come si degusta una birra.

La degustazione di birra sarà accompagnata dall’offerta di 6 cucine di strada italiane: Trapizzino (Roma), Consorzio Focaccia di Recco (Liguria), Bombetta della valle d’Itra (Puglia), Lampredotto e trippa fiorentina (Toscana), Gnocco fritto (Emilia Romagna), Patata ripiena (Piemonte). A completare la proposta culinaria, ci saranno i fritti e gli hamburger preparati da Open Baladin Torino, che utilizzeranno nella ricetta i Presìdi Slow Food.

In collaborazione con Gelati Pepino 1884, saranno inoltre presentati due dolci sorprese create ad hoc per l’evento: il Pinguino alla birra Open White e per i più piccini il sorbetto alla Cola Baladin.

Per ulteriori informazioni: http://www.baladin.it/it/eventi/open-baladin-fest-2015

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *