Voluptates 2014: Magnifici Vini in degustazione

vino-bianco-bicchiere
L’Associazione Voluptates di Imola, in collaborazione con il Comune di Imola e l’Associazione Italiana Sommelier Romagna, presenta l’undicesima edizione di “Voluptates – Magnifici Vini in degustazione“, che avrà luogo da venerdì 14 a domenica 16 marzo e sarà di nuovo ospitata negli spazi del Museo Civico San Domenico di Imola.
La formula è quella oramai collaudata del banco d’assaggio: i visitatori di Voluptates potranno scegliere tra oltre 160 vini grandi vini italiani e francesi che, per ragioni di prezzo e rarità, non possono essere proposti di frequente in degustazioni pubbliche. Nomi celebri come Dom Pérignon o Chateau d’Yquem tra i francesi, Gaja, Dal Forno o Sassicaia tra gli italiani saranno affiancati da etichette di produttori forse meno noti al grande pubblico, ma ben in grado di reggere il confronto con i colleghi più blasonati.
La soglia minima di accesso, fissata in 15 Euro, comprenderà bicchiere con tasca e un coupon che consentirà la degustazione a scelta da 1 a 5 vini, un assaggio di prodotti agroalimentari del territorio e la possibilità di apprezzare gli olii extravergine di oliva degli olivicoltori riuniti sotto il marchio Olimola. Sarà come sempre possibile aggiungere singole degustazioni supplementari a costi variabili tra 2 e 12 Euro.
La più importante novità della scorsa edizione di Voluptates è stato senza dubbio l’avvio della collaborazione con il Ristorante San Domenico di Imola, certamente una delle più alte espressioni gastronomiche italiane.
Valentino e Natale Marcattilii e Massimiliano Mascia condividono da sempre lo spirito divulgativo che contraddistingue Voluptates e, nelle serate di venerdì e sabato, proporranno di nuovo una selezione di tre dei piatti che hanno fatto e fanno tutt’ora la storia del San Domenico, su prenotazione e a condizioni straordinarie (€ 25, oltre all’ingresso alla degustazione): un’occasione imperdibile per godere, ad esempio, del celebre uovo in raviolo…
Alcuni vini, come intuibile, sono disponibili in quantità limitate, ma saranno comunque proposti in ognuna delle tre giornate; ciò comporterà che nel corso della degustazione potranno risultare esauriti, ma nuovamente disponibili nelle successive giornate di degustazione.
Voluptates non significa soltanto degustazione di grandi vini e grandi piatti. Il biglietto di ingresso infatti consentirà anche la visita alle sale del Museo Civico San Domenico durante l’apertura di Voluptates e nei successivi fine settimana del mese di marzo.
Così Voluptates si trasforma in VoluptARTEs e propone visite guidate al Museo con degustazione di due vini (nelle giornate di sabato 15 e domenica 16, su prenotazione, alle 17,30 e alle 18,30, durata circa 45 minuti).
Inoltre, grazie al contributo di enti quali Fondazione Cassa di Risparmio di Imola, Banca di Imola, BCC Ravennate ed Imolese, oltre all’appoggio di diversi esercizi commerciali della città e all’opera gratuita di 50 sommeliers di A.I.S. Romagna, Voluptates continuerà l’opera di sostegno delle attività del Comitato Sao Bernardo, Onlus imolese da molti anni attiva prima in Brasile e da qualche anno anche in Senegal: nello specifico il ricavato verrà destinato ai progetti in corso di realizzazione nella regione senegalese di Ziguinchor Casamance.
L’appuntamento è quindi al Museo Civico San Domenico, in via Sacchi 4 a Imola (BO), il 14, 15 e 16 marzo 2014. Venerdì e sabato dalle 17 alle 22, domenica dalle 16 alle 21.
Per consultare la lista completa delle aziende che partecipano a Voluptates 2014 cliccate qui; per ulteriori informazioni vi invitiamo a visitare il sito www.voluptates.it, mail delegatoaisimola@voluptates.it, pagina Facebook Voluptates Imola.
Per prenotazioni per “Il San Domenico ai Chiostri” telefonare al 338 1082501.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *