Street Food Italy: anche il cibo è protagonista al Festival Collisioni 2014

Tartufo-street-food-italy
Dal 18 al 21 luglio a Barolo torna il festival di letteratura e musica in collina Collisioni. Quest’anno non ci saranno solo musica, pop-star internazionali, stelle del cinema e della letteratura: grazie allo spazio culinario Street Food Italy ci sarà anche l’occasione per degustare alcune delle migliori specialità gastronomiche italiane.
Street Food Italy parte dalle migliori eccellenze del Piemonte, passando per la Toscana e scendendo fino alla Campania, dando vita ad un festival nel festival interamente dedicato al meglio del cibo di strada made in Italy: ravioli al plin con tartufo fresco, salumi toscani e grissini piemontesi, conchiglioni pomodoro e mozzarella, uovo cotto a bassa temperatura con perlage di tartufo, polpette al sugo, bruschette, burro e acciughe e molto altro ancora.
“Street Food Italy” nasce da un’idea di Tartuflanghe, azienda storica nota per il suo tartufo fresco e i prodotti innovativi. In questa occasione il tartufo Tartuflanghe si unisce al riso Acquerello, ai salumi toscani Savigni, alla pasta di Gragnano di Pastificio dei Campi, ai grissini e agli snack bio di La Buona Terra. Il tutto è reso possibile dal supporto dei partner tecnici DOpla, azienda dedicata all’art de la table monouso e Libra, specializzata in forniture per la ristorazione.
Questi prodotti Made in Italy saranno utilizzati per dar vita alle creazioni di Christian Milone (Trattoria Zappatori di Pinerolo), Eugenio Boer (Fishbar de Milan a Milano) e Giuseppe Iannotti (Ristorante Krèsios a Telese Terme), che offriranno al grande pubblico del festival la loro interpretazione di street food a base di eccellenti prodotti italiani.
Per ulteriori informazioni:
www.collisioni.it
www.streetfooditaly.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *