Petrini e Sepúlveda presentano Un’idea di felicità al Salone del Libro

petrini-sepulvedaSlow Food Editore dà appuntamento al Salone Internazionale del Libro, dove il pubblico potrà sfogliare le novità editoriali e partecipare a interessanti degustazioni organizzate presso lo stand (Pad. 3 stand F14).
Giovedì 8 e sabato 10 alle ore 18, bicchiere alla mano, Eugenio Signoroni e Luca Giaccone, curatori della Guida alle birre d’Italia 2015, presentano la nuova edizione, che raccoglie solo il meglio della produzione brassicola artigianale italiana ed è quindi uno strumento fondamentale tanto per l’appassionato quanto per chi si approccia a questo mondo per la prima volta. Durante la presentazione si assaggeranno alcune birre presenti in guida. Venerdì 9 alle ore 11 si parla e si degusta l’olio extravergine d’oliva, prodotto simbolo del nostro Paese, raccontato nella Guida agli extravergini 2014. Si prosegue domenica 11 alle ore 16 con un’originale degustazione di prodotti senza glutine e cannoli siciliani. Durante lo spuntino, Bianca Minerdo e Angelo Surrusca presentano In cucina con Slow Food – A tavola senza glutine e Ricette di Sicilia, i ricettari che propongono stuzzicanti preparazioni a base di prodotti tutti da scoprire e tipici del territorio.
Domenica alle ore 18.30 nella sala 500 presentazione di Un’idea di felicità, l’ultimo libro scritto a quattro mani da Carlo Petrini e Luis Sepúlveda, edito da Guanda e Slow Food Editore. La felicità è ancora di questo mondo? C’è ancora, rispondono Sepúlveda e Petrini, purché sappiamo trovarla e riconoscerla. Dall’Amazzonia al cuore dell’Africa, dall’esperienza amara dell’esilio all’abbraccio collettivo di Terra Madre, ricordi e pensieri di due autori d’eccezione si intrecciano in una conversazione che attraversa attualità e letteratura, gastronomia e politica, difesa della natura e della tradizione. Tra incontri e racconti, storie di grandi leader e di piccoli eroi del quotidiano, Petrini e Sepúlveda ci guidano alla ricerca di quel diritto al piacere che è oggi il più rivoluzionario, democratico, umano degli obiettivi. Con la lentezza e la saggezza della lumaca, però. Perché anche noi possiamo smettere di correre verso una destinazione ignota, e ricominciare pienamente a esistere. Con Petrini e Sepúlveda ci sarà Mario Calabresi, direttore de La Stampa.
Disponibili allo stand e freschi di libreria i due volumi della Scuola di cucina Slow Food: Dolci da forno e Frutti di mare e crostacei, con tecniche, ricette e utili consigli da sperimentare in cucina. Veste tutta nuova per un manuale storico: Fisiologia del gusto di Jean Anthelme Brillat-Savarin, magistrato, scrittore e gourmet. Pubblicata nel 1825, la Fisiologia del gusto rappresenta la prima riflessione moderna su uomo e cibo, il tentativo, pienamente riuscito, di dare all’arte della cucina e della tavola lo stato e la dignità di scienza. Scandito da una serie di meditazioni sui principali temi dell’alimentazione e del convivio, il volume comprende altresì racconti, memorie e aneddoti, in un insieme che ne fanno una lettura piacevolissima. Un libro pionieristico, le cui tematiche sono divenute patrimonio della cultura occidentale, indispensabile per ogni cultore della tavola. Prefazione d’autore firmata da Simonetta Agnello Hornby.
Dalle letture alle proposte turistiche delle due collane curate da Touring Editore e Slow Food Editore: Le Terre del greco e del Fiano suggerisce un viaggio in Irpinia, terra dei mille paesi, assopiti sulle rupi di tufo nel sole accecante del mezzogiorno, ma che si riempiono di vita, di voce e di festa appena il fresco del pomeriggio invita a scendere in piazza, all’ombra degli immancabili tigli secolari. A conclusione di ciascuna sezione, un elenco completo di ristoranti, alberghi, cantine, artigiani dell’alimentazione selezionati da Slow Food.
I nuovi volumi di Citylive ci portano invece a Firenze, Londra e Praga, aiutandoci a vivere al meglio le grandi capitali del turismo internazionale. La guida cartacea e online che accompagna il lettore in tutti i luoghi descritti fornisce interessanti informazioni utili prima della partenza e durante il viaggio.
Appuntamento quindi allo stand, dove godere di molti sconti sulle pubblicazioni di Slow Food Editore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *