Le Uova di Pasqua diventano opere d’arte alla Pasticceria Bompiani

Bompiani-2014 Capogrossi
Dopo il successo delle due precedenti edizioni, la Pasticceria Bompiani di Roma propone anche per il 2014 un’esposizione di uova pasquali artistiche.
Dal 5 al 13 aprile, i locali in largo Bompiani ospiteranno una rassegna di circa 30 uova pasquali realizzate in cioccolato, che omaggiano le opere di grandi artisti della scena moderna e contemporanea: Kandinsky, Klee, Malevic, Léger, Boccioni, Brancusi, Pollock, Burri, Fontana, Mertz, Basquiat, Accardi, Hadid e altri ancora.
Walter Musco, pasticcere e cioccolatiere atipico con un passato da gallerista d’arte e da sempre curioso indagatore delle connessioni tra arte e cibo, sceglie come tema portante dell’esposizione di quest’anno la “forma”, che insieme al “contenuto” si pone come uno dei due contendenti del campo di battaglia della teoria e della ricostruzione dell’arte moderna e contemporanea.
Senza avere l’ambizione o la presunzione di proporre “opere d’arte”, la Pasticceria Bompiani vuole stimolare l’interesse e la curiosità verso i temi dell’arte, senza perdere il legame con l’aspetto sensoriale del cioccolato, invitando alla riflessione sul ruolo della bellezza e dell’arte nelle nostre vite, anche in luoghi e contesti solitamente non riservati ad essa.
L’esposizione sarà presentata al pubblico il 5 aprile alle 18.30, e fino al 13 aprile sarà fruibile quotidianamente da clienti e curiosi che vogliano visitare la pasticceria. Accanto alle uova artistiche, saranno esposte anche le uova decorate di Walter Musco che, partendo sempre da spunti artistici – e da cioccolato Valrhona di alta qualità, al latte o fondente –, hanno però una realizzazione semplificata e un impatto più immediato, risultando ideali per un regalo di sicuro effetto. Per chi desidera invece un uovo in cioccolato tutto da mangiare ci sono naturalmente le tradizionali uova da incarto, che sono sempre il frutto di una lavorazione interamente artigianale e a base di materie prime di alta qualità.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *