De Gustibus – Vanni Cuoghi: Arte e Gastronomia in mostra

mostra-degustibusArte e gastronomia: è un binomio perfetto in cui si fondono due elementi che fanno grande la cultura italiana nel mondo. De Gustibus, mostra personale di Vanni Cuoghi alla galleria Nicola Pedana Arte Contemporanea di Caserta, è un progetto che vede l’artista, grande appassionato di cucina, trarre ispirazione dalle ricette di Francesco Sposito, chef della Taverna Estia di Brusciano (Na), che ha guadagnato titoli importanti, come quelli di giovane Stella Michelin d’Europa e di più giovane Jeunes Restaurateurs d’Europe nel 2009 e di miglior cuoco emergente Gambero Rosso nel 2010.
Per l’occasione, Vanni Cuoghi realizza col suo tipico stile ironico e delicato, fantastico e surreale, quindici opere simili a una fantasiosa mise en scène teatrale delle ricette di Francesco Sposito.
Traendo spunto anche da quel capolavoro della letteratura gastronomica che fu Il Cuoco Galante di Vincenzo Corrado, pubblicato a Napoli nel 1773, Vanni Cuoghi traduce le invenzioni di Sposito in una carrellata di immagini gaudenti, ambientate in ipotetiche e visionarie feste di fidanzamento e di matrimonio, in festose cene galanti in cui l’artista abbina il gusto ricco e sontuoso dell’immaginario gastronomico napoletano con uno stile liberamente ispirato ai costumi carnevaleschi del Settecento. Si tratta per l’artista di un ritorno alle origini del suo linguaggio, dominato dall’ironia e dall’affabulazione.
L’artista usa per la prima volta una tecnica d’assemblaggio e composizione che ricorda il modo in cui gli chef presentano i piatti in tavola. Prima dipinge e ritaglia gli ingredienti, poi li dispone sulla carta, bilanciando forme e colori fino a ottenere una struttura efficace ed equilibrata. La costruzione delle opere di Cuoghi passa, dunque, attraverso tre distinte fasi creative, in cui pittura, paper cutting e collage disegnano un percorso progettuale che lascia ampio spazio all’intuizione. Anche Sposito adotta un metodo che combina analisi e intuizione, ma con un approccio più scientifico, dominato da un gusto concettuale elegantemente minimalista. D’altra parte, come sostiene Gualtiero Marchesi, “la cucina è di per sé una scienza, sta al cuoco farla diventare arte”.
 
De Gustibus – Vanni Cuoghi
a cura di Ivan Quaroni con la partecipazione dello chef Francesco Sposito
10 maggio – 30 giugno 2014
Nicola Pedana Arte Contemporanea
Via Don Bosco, 7 -81100 Caserta
website www.nicolapedana.com
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *