Cena dell’Alleanza Slow Food ai sapori del Marocco al Darna di Azeglio

cena-dell-alleanza-marocco

Sembra quasi impossibile che ad Azeglio, piccola cittadina a pochi chilometri da Torino, si possa gustare l’anima della cucina marocchina, intrisa di sapori mediterranei e ricette di una tradizione antica, che ruotano intorno all’utilizzo del tajine. Eppure lo chef Noura Herrag è riuscito a ricreare nel canavese l’autenticità di una tavola del Marocco, ispirata al ricordo di Marrakech, Tangeri, Rabat, Casablanca. Perseguendo in cucina i valori del Buono, pulito e giusto.

Il 7 dicembre, dopo le esperienze del Salone del Gusto di Mosca e del Salone del Gusto, il ristorante Darna proporrà una Cena dell’Alleanza Slow Food, servendo ai commensali un menu elaborato a partire da ingredienti del territorio selezionati dai Presìdi Slow Food (cui andrà parte del ricavato dell’iniziativa), con un occhio di riguardo all’Arca del Gusto.

Il costo della cena è 28 euro bevande escluse, è gradita la prenotazione.

Per info e prenotazioni:

Darna Ristorante
Via Roma, 69 – 10010 Azeglio (TO)
Tel. 0125 1890630 www.darnaristorante.com

Menu:

– Aperitivo alcolico e non alcolico con ricordi di Mosca e Marrrakech

– Antipasti con un occhio di riguardo agli ospiti vegani e celiaci

– Cuscus a scelta: con semola di grano duro e verdure o senza glutine e verdure

– Portate a scelta

Tajine di vitello con Topinambour Bio e limone della Sicilia in salamoia

Tajine dipollo con mele cotogne, miele e mandorle

Tajine di agnello con pere San Martino della Valle d’Aosta e nocciole del Piemonte

Pastilla Andalusa, vegetariana, senza glutine con insalata di verdure Bio , emulsione con olio di Argan

– Dessert: tripudio di sapori con nuvola di rose

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *