Momo

birra-momo-eataly

Alla Birreria di Eataly Roma è cambiato il birraio. Davide Frosali, giovane, molisano e dal sorriso contagioso, è il grande capo del piccolo impianto di produzione posto al primo piano. Oltre alle birre consuete, ha subito realizzato una ricetta tutta sua e per di più con un ingrediente atipico, almeno in Italia.

Si tratta della Momo, una milk stout da 5,1° con l’aggiunta di noci di cocco intere, tostate in forno a 180°C, e messe in seconda fermentazione. I luppoli utilizzati sono tedeschi (Hallertau Magnum e Tettnanger).

Il risultato è molto interessante. Coperta da schiuma abbondante e abbastanza persistente si presenta ovviamente scura e con riflessi rubino. Al naso si avvertono le classiche note di tostato, ma sono i sentori legnosi del cocco tendenti quasi alla vaniglia a caratterizzare il bouquet. In bocca il corpo risulta leggero, l’aggiunta di lattosio non pregiudica la gradevole secchezza e gli aromi sono in perfetta armonia con il profilo olfattivo.

Insolita e accattivante.

  • Valutazione: tre_quadri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *