Extraomnes Zest

Extraomnes Zest

“Non hai mai provato niente di Extraomnes?!”

Il ghigno di chi ti pone la domanda non è beffardo ma compiaciuto, perché sa di averti dato una bella dritta… Al compleanno di Birra+, beershop del Pigneto, c’era la Zest alla spina, migliore birra all’IBF 2011 di Milano.

Colore giallo paglierino, opalescente e con schiuma fine. Al naso note fruttate di pesca e agrumi. Al palato è equilibrata, dopo l’impatto iniziale leggermente dolce, subito smorzato da una discreta acidità, finisce con una splendida chiusura tagliente e secca. Il retrogusto è amaro e prolungato.

Impossibile fermarsi al primo sorso!

Il lievito è quello di una saison, ma i luppoli sono americani, difficile quindi inquadrarla stilisticamente, una cosa però è certa: per le sere d’estate è perfetta!

  • Valutazione: tre_quadri

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *